Pubblicato: gio, 11 Lug , 2013

Ti taglio fuori dalla mia vita

Considerazioni sull’assassinio di Rosi Bonanno, ennesima vittima della violenza ai danni delle donne.

di Rosalba Di Giuseppe

NEWS_148948E’ stata accoltellata a morte una ragazza.
Sto leggendo quando me lo riferisce mio fratello, “io non capisco, un uomo ha ucciso la sua donna, è successo a Palermo, di nuovo, perché tutto questo?”

E’ l’ennesima storia, sembra un copione che passa di mano in mano, lei subisce violenze, decide di non essere più “la sua donna”, è un suo diritto cambiare la propria vita in meglio, è anche un suo dovere visto che ha un bambino a cui badare, lui non si rassegna, insiste, lei lo denuncia più volte, (due volte? Sei volte? una volta è sufficiente) porta le prove ma non bastano, sono inconsistenti, bisogna registrare tutto, telefonate, bisogna inchiodarlo, coglierlo in flagranza di reato,come? Che ne so scattando fotografie mentre lui o chi per lui ne combina di tutti i colori, la notte, bruciandole anche la macchina.
Invocare il cosiddetto eroe di turno (carabinieri, polizia)non è servito, non serve perché il suo lavoro ultimamente sembra consistere nel raccogliere i cocci, constatare l’irreparabile (questo lo si evince dai molti fatti di cronaca che vedono donne uccise dalla violenza domestica perpetrata da un parente, spesso identificato nel marito o ex).
E’ davvero chiedere troppo pretendere che si prendano misure cautelari nei riguardi di chi ci vuol fare del male, il reato di stalking purtroppo non ha prodotto risultati concreti se non riempito i cassetti delle scrivanie delle caserme, in queste ore si sussegguono vademecum sulle preucazioni da adottare, sul come difendersi da sole, si apre addirittura il dibattito sulla necessità o meno di girare armate, “prima che mi ammazzi lui, lo ammazzo io” dimenticando che esiste il coraggio, che tutte le donne rimaste vittime hanno sfoggiato sino all’ultimo, che tante manifestano quotidianamente, praticando semplicemente la libertà di scegliere il proprio bene, esiste una coscienza collettiva, che deve essere continuamente alimentata attraverso studi e la relazione positiva con gli altri e le altre, esiste la solidarietà, una rete di donne che si dicono sorelle, esistono centri antiviolenza che seppur non vengono finanziati danno sostegno. Esistono anche tanti uomini che si dicono fratelli, amici e compagni, che restano sbalorditi, che non capiscono, che vorrebbero capire perché, altri che giustificano, liquidano i fatti di cronaca dicendo che “anche le donne picchiano, che le donne sono più cattive” è utile sia per i primi che per i secondi lavorare su stessi, “io lo farei mai?” “riuscirei a tagliare fuori dalla mia vita la persona che dico di amare di più al mondo?” Sembra una domanda indicibile ma ahinoi l’orgoglio del machista becero tipico del maschio alfa spruzza i suoi germi attraverso i tentacoli dei media, delle pubblicità, dell’abbigliamento etc.. perciò non lascia scampo a innocentismi, l’unica soluzione è rifugiarsi nel proprio intimo, ma sopratutto cercare di ascoltare maggiormente le donne che si hanno attorno, le quali portano da sempre avanti la società umana, in modo nascosto, umile e straordinario.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

La ndrangheta non esiste al nord

5 settembre 2022, Commenti disabilitati su La ndrangheta non esiste al nord

Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

25 agosto 2022, Commenti disabilitati su Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

Video

Service Unavailable.