Pubblicato: dom, 24 Nov , 2013

Mobilitazione sindacati contro la violenza sulle donne

Cgil, Cisl e Uil scendono in piazza il 25 novembre per la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

violenza_donne_215280664Nella “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, a un anno dalla Proposta di Intesa Unitaria che individua nella contrattazione collettiva di secondo livello lo strumento per concretizzare misure legislative, culturali e contrattuali capaci di contrastare la violenza in casa e sul lavoro Cgil, Cisl e Uil dicono con forza NO alla violenza.

«Perché la violenza perpetrata ai danni delle donne – si legge in una nota congiunta – non può trovare giustificazione alcuna in nome dell’onore, dell’amore, delle ideologie, delle credenze religiose e culturali. Perché tutte le forme di violenza usate sulle donne, incluse le mutilazioni genitali o sessuali e i matrimoni forzati, creano condizioni di profondo squilibrio nei rapporti tra uomini e donne e grave discriminazione per le donne sia nella società che nella famiglia. Perché la violenza sulle lavoratrici nei luoghi di lavoro, che si può manifestare in forme diverse, viene spesso sottovalutata e taciuta, ma soprattutto in tempi di crisi espone le donne ad un maggiore rischio di esclusione, ghettizzazione e vulnerabilità. Perché la violenza contro le donne è innanzitutto la negazione della loro libertà».

È a difesa dei diritti umani e a tutela della dignità delle donne, delle lavoratrici, delle pensionate e dell’intera società che, in tutta Italia  Cgil, Cisl e Uil si mobilitano il 25 novembre.

«Le statistiche – scrivono i segretari confederali Liliana Ocmin e Paolo Mezzio – mostrano che tra il 2000 e il 2011 il cosiddetto femminicidio conta 2.061 donne che hanno perso la vita di cui il 70.8% in ambito familiare; nello stesso periodo sono invece 140 i minori (78% bambine). Donne di tutte le età e bambine uccise, violentate e maltrattate e nella maggioranza dei casi dai propri familiari-partners che avevano l’obbligo di proteggerle e dicevano di amarle».

Pertanto, «per dire no contro ogni forma di violenza sulle donne e sui minori, lunedì 25 è indetta una mobilitazione nazionale, chiamando tutte le strutture ad attivarsi nei propri territori con azioni specifiche di sensibilizzazione».

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Ignazio Cutrò, testimone di giustizia, protezione revocata.

10 aprile 2018, Commenti disabilitati su Ignazio Cutrò, testimone di giustizia, protezione revocata.

Costituzione, il viaggio per i 70 anni fa tappa a Roma.

26 marzo 2018, Commenti disabilitati su Costituzione, il viaggio per i 70 anni fa tappa a Roma.

Lavoro, per i militari la sicurezza riparte anche dai vaccini.

22 marzo 2018, Commenti disabilitati su Lavoro, per i militari la sicurezza riparte anche dai vaccini.

Libri. Passeggeri Oscuri, miniguida alle serie TV

12 marzo 2018, Commenti disabilitati su Libri. Passeggeri Oscuri, miniguida alle serie TV

L’emancipazione femminile in Valdarno

22 febbraio 2018, Commenti disabilitati su L’emancipazione femminile in Valdarno

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.