Pubblicato: sab, 20 Lug , 2013

Italia, aumenta la povertà

Nel 2012, nel nostro Paese, il 12,7% delle famiglie è relativamente povero, mentre il 6,8% lo è in termini assoluti.

NEWS_153890 (1)3 milioni e 232 mila persone sono relativamente povere, mentre 1 milione e 725 mila lo sono in termini assoluti. Sono questi i primi due dati, di drammatica evidenza, che emergono dall’ultima analisi dell’Istat sulla povertà in Italia. Le persone in povertà relativa rappresentano il 15,8% della popolazione (9 milioni 563 mila), quelle in povertà assoluta, invece, sono l’8% (4 milioni 814 mila).

Tra il 2011 e il 2012, il processo d’impoverimento è aumentato. Infatti, l’incidenza di povertà relativa è passata dall’11,1% al 12,7%, mentre quella di povertà assoluta è passata dal 5,2% al 6,8%, in tutte e tre le ripartizioni territoriali. La soglia di povertà relativa, per una famiglia di due componenti, è pari a 990,88 euro, cioè di 20 euro in meno rispetto a quella quella del 2011 (-2%).

L’incidenza di povertà assoluta colpisce maggiormente le famiglie più numerose. A tal riguardo, nelle famiglie con quattro componenti (dal 5,2% all’8,3%), e con cinque o più componenti (dal 12,3% al 17,2%). Inoltre, tra le famiglie composte da coppie con tre o più figli, quelle in povertà assoluta passano dal 10,4% al 16,2%; se si tratta di tre figli minori, dal 10,9% si raggiunge il 17,1%.

Aumenti della povertà assoluta sono stati registrati anche nelle famiglie di monogenitori (dal 5,8% al 9,1%) e in quelle con membri aggregati (dal 10,4% al 13,3%). La povertà assoluta, oltre che ad aumentare tra le famiglie di operai (dal 7,5% al 9,4%) e di lavoratori in proprio (dal 4,2% al 6%), si attesta in aumento anche tra gli impiegati e i dirigenti (dall’1,3% al 2,6%) e tra le famiglie dove i redditi da lavoro si associano a redditi da pensione (dal 3,6% al 5,3%).

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

13 dicembre 2023, Commenti disabilitati su Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

26 novembre 2023, Commenti disabilitati su Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

25 novembre 2023, Commenti disabilitati su Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

24 novembre 2023, Commenti disabilitati su Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

Video

Service Unavailable.