Pubblicato: mer, 19 Mar , 2014

Dal fantasy alla factory: via web, il mondo in una stanza. Storia di Alessio&co

Alessio Palumbo studia lettere,  ha 26 anni e una grande passione per l’home entertainment che ha trasformato in business.

Logo WorldsFactoryUn attacco eco-terroristico minaccia le Olimpiadi di Sidney: l’obiettivo è sterminare il peggiore nemico della Terra, l’uomo, che la inquina e ne sfrutta le risorse. La rivendicazione è firmata dal Gruppo Phoenix, un’organizzazione pronta a diffondere nell’aria un virus derivato da quello dell’ebola. Sarà la squadra speciale antiterrorismo, nome in codice Rainbow, a sconfiggere il pericolo.

La trama è quella di Rainbow six, un romanzo di spionaggio e fantapolitica, scritto da Tom Clancy, che ha ispirato l’omonimo videogame e ha segnato l’inizio dell’avventura di Alessio Palumbo.

Alessio è un giovane pescarese, ha 26 anni e una grande passione per l’home entertainement che ha trasformato in business. Ha realizzato un sito di informazione specialistica, Worlds Factory (l’industria dei mondi) che si è attestato sul panorama internazionale di settore e, pur essendo on line da meno di un anno, conta già 100 mila visite al mese.

Alessio è un nativo digitale. Nel 1998, con un pc Pentium II, “smanetta” già su internet e, nel 2002, si connette alla rete attraverso l’Adsl. I videogiochi sono la sua passione, tanto che a quindici anni scrive per riviste on line del calibro di Multiplayer, Everyeye, Nextgame e Gamestar, tra le più influenti in Italia.

Dopo dieci anni di esperienza, iniziano a stargli strette le briglie. E’ un cavallo di razza che scalpita. E’ inviato a Colonia, in Germania. Con un accredito stampa al collo partecipa al Gamescom 2012, la più importante fiera mondiale dell’intrattenimento e dei videogiochi interattivi. Si misura con la realtà internazionale. Da un po’ ha in mente un progetto editoriale. Girando tra gli stand di Colonia comprende che è valido. Decide di mettersi in proprio e correre la sua gara.

Pubblica on line, ad aprile 2013, worldsfactory.net, un portale ricco di interviste, recensioni, articoli e video su giochi, cinema, serie televisive, libri. Una vera e propria guida per appassionati. Lo fa con Stefano Modena, veneziano, un imprenditore che cura per lo più il management del progetto. Alessio e Stefano, per età e formazione sono diversi, ma in comune hanno la passione per i videogame tattici. Si sono conosciuti in rete. Erano compagni nel team antiterrorismo nel gioco Rainbow six. Il loro rapporto di amicizia e fiducia, proprio come quello di guerrieri che combattono insieme per una stessa causa, si è consolidato sebbene giocassero in due città a quattrocento chilometri di distanza.

Il percorso di Worlds  Factory è tutto in salita: il sito è giovane, ci vuole tempo e pazienza perché se ne implementi la visibilità. E, poi, la concorrenza è agguerrita, soprattutto se si considera quali siano i mezzi a disposizione di Alessio e Stefano. Eppure, le soddisfazioni non tardano ad arrivare.

La top ten dei portali di informazione specializzata nell’home entertainement più visitati annovera i siti cliccati da milioni di lettori affezionati, segue poi un blocco di siti che è on line da più di dieci anni che ricevono centinaia di migliaia di visite al mese. E’ l’Olimpo. Worlds Factorys, con i suoi 100 mila contatti, ha iniziato a salire i primi gradini della scala che porta all’empireo.

Un’intuizione porta le statistiche del portale a cinque zeri. La lingua italiana è un limite. Alessio analizza i dati: gran parte del traffico sul portale viene dall’estero. Il sito, infatti, pubblica interviste esclusive in inglese e in italiano. Sono gli articoli più letti. Chi visita queste pagine, però, ha difficoltà a migrare su quelle scritte in lingua italiana. Il giovane pescarese si rimbocca le maniche e raddrizza la barra, riorganizza la redazione, è bilingue e senza confini. I collaboratori di Worlds Factory sono undici: italiani, americani e inglesi.

I numeri consentono ad Alessio di immaginare di poter crescere ancora, sperare negli introiti della pubblicità per implementare lo staff e le attività del sito.  Ci sono ancora mondi da esplorare. Soprattutto quelli immaginari che generano commistioni e si intersecano. Dalle pagine dei romanzi passano al grande schermo, ispirano serie tv e poi diventano videogiochi. Sono soprattutto le piccole realtà, quelle che non trovano spazio presso i grandi publisher, quelle che, attraverso il finanziamento dal basso, il crowd funding, favoriscono il fiorire di prodotti innovativi. Proprio a loro, l’industria dei mondi immaginari, la Worlds Factory, dà ampio spazio.

Alessio, che sogna e lavora perché i suoi desideri diventino realtà, è un giovane orgoglio italiano che non è messo nelle condizioni di potere immaginare il suo futuro nel Bel Paese. L’Italia non è la patria dell’home entertainment e. Per di più, ha il grosso limite della fibra ottica, che non c’è e, questa, è una delle barriere più alte da superare per chi produce contenuti multimediali.  Una barriera per chi ha il coraggio di pensare e operare senza confini, in grande.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Pasolini, l’amore e…il calcio.

13 luglio 2021, Commenti disabilitati su Pasolini, l’amore e…il calcio.

Gioco d’azzardo: come contrastare mafie e degenerazioni

9 giugno 2021, Commenti disabilitati su Gioco d’azzardo: come contrastare mafie e degenerazioni

Palermo, la scuola presidio di legalità, solidarietà e sostenibilità.

4 giugno 2021, Commenti disabilitati su Palermo, la scuola presidio di legalità, solidarietà e sostenibilità.

Una voce da Hebron

31 maggio 2021, Commenti disabilitati su Una voce da Hebron

100 PASSI JOURNAL cambia veste.

9 maggio 2021, Commenti disabilitati su 100 PASSI JOURNAL cambia veste.

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : AttValue: " or ' expected in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : attributes construct error in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Couldn't find end of Start Tag html line 2 in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Extra content at the end of the document in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.