Pubblicato: gio, 17 Apr , 2014

Cgil e live dei Flac a Palermo contro il precariato

Sarà presentato il video-denuncia contro il precariato realizzato dalla Slc-Cgil con musiche dei Flac. Stasera evento alla Galleria 149 di via Cavour

 

flca

La Slc Cgil di Palermo presenterà oggi un video-denuncia contro il precariato con musiche tratte dal brano “Conto alla rovescia” dei Flac, in occasione della tappa palermitana dei “Flac promotour 2014”, che si esibiranno in concerto in serata alla galleria 149 di Palermo (via Cavour 149) dopo l’intervento del segretario Slc Cgil Maurizio Rosso.

“Il video – dice Rosso – nasce da una cosa molto forte: siamo arrivati ai nuovi schiavi. I nuovi schiavi sono l’esercito di persone precarie anche mascherate, non solo precari senza lavoro. Uno di questi esempi si annida nei call center, dove ci sono 22 mila operatori part time, che lavorano 4 ore ore al mese per 500 euro. I precari sono tutti quei lavoratori che afferiscono al mondo della cultura, dell’arte, dello spettacolo, che non hanno possibilità di avere riferimenti certi, come laboratori scenografici, di danza, di canto, di arti e mestieri. E i tanti free lence come fumettisti fotografi, giornalisti che chiedono di avere riconosciuto salari e percorsi di formazione per migliorare le proprie professionalità. Non si fa abbastanza per attivare la fabbrica della conoscenza. Precario per me è la distanza della Sicilia dal Paese. Precario è il fatto di nascere in Sicilia dove non ci sono infrastrutture né materiali né immateriali e dove non ci sono possibilità di fare quello che realmente si vuole fare”.

Il video è rivolto ai lavoratori anonimi dei call-center, considerati dei numeri, con le cuffie nelle orecchie in cui vengono sparate telefonate a volumi improponibili, i tempi strettissimi chiesti dalle aziende e il salario basso. Si apre con un anonimo col cappuccio che dice di essere un numero e denuncia di essere usato come un Kleenex, assunto e licenziato secondo i voleri dell’azienda. Nel video recitano le attrici Giusi Cataldo e Stefania Blandeburgo. Due saranno i momenti clou dell’evento: si presenterà, per la prima volta a Palermo il video-denuncia contro il drammatico problema del precariato (realizzato da Maurizio Rosso con la collaborazione di due Lap Alessandro Malisano e e Antonio Sunseri); e poi il Flac promo tour 2014. I Flac, palermitani, presenteranno e suoneranno tutte le tracce del loro album di esordio ed inseriranno nel programma anche presentato ad Area Sanremo, “19-7-92 (Fino alla fine)” dedicato al giudice Paolo Borsellino. La serata (ingresso gratuito), sarà presentata da Alvise Salerno. Inizio alle ore 21.00 con dj set aperitivo. Alle ore 22 verrà proiettato il video-denuncia e contestualmente ci sarà l’intervento di Maurizio Rosso. Dopo l’open-act della band Erberomantiche, alle ore 23.00 sarà il turno del concerto dei Flac. Infine discoteca fino a tarda notte con il dj-set Stymie. L’intero concerto sarà in diretta live streaming sul canale youtube dei Flac.

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

5 gennaio 2022, Commenti disabilitati su Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

10 dicembre 2021, Commenti disabilitati su IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

Ettore, il pizzo e la città babba.

9 dicembre 2021, Commenti disabilitati su Ettore, il pizzo e la città babba.

ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

8 dicembre 2021, Commenti disabilitati su ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

6 dicembre 2021, Commenti disabilitati su La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

Video

Service Unavailable.