Pubblicato: gio, 22 Mag , 2014

Studentesse scomparse, la ricerca si estende oltre la Nigeria

Truppe militari USA sono state inviate nel confinante Ciad. Obama “resteranno fino a quando ce ne sarà bisogno”. Intanto Boko Haram continua la sua strage. 200 morti negli ultimi tre giorni
Il centro di Jos, dopo l'attacco

Il centro di Jos, dopo l’attacco

Gli Stati Uniti hanno inviato 80 militari in Ciad per aiutare a localizzare le oltre duecento studentesse rapite dai terroristi di Boko Haram lo scorso 15 aprile. Lo ha fatto sapere il Presidente Barack Obama con una lettera inviata al Senato ed al Congresso. I militari presteranno lavoro di intelligence, sorveglianza e ricognizione per le missioni nella Nigeria settentrionale, dove si suppone siano nascosti i terroristi e gli ostaggi e che confina per 87 chilometri con il Ciad. Obama ha detto che le forze militari rimarranno nel paese africano fino a quando non saranno più necessarie.

 

Intanto non si ferma l’escalation di terrore di Boko Haram. Tra il 19 ed il 21 maggio hanno portato a segno una serie di attacchi che ha portato alla morte di circa 200 persone. Ad essere presi di mira sono centri affollati come mercati o stazioni di bus. L’attacco più sanguinoso ha colpito la città di Jos, zona centrale della Nigeria e distante meno di 200 chilometri dalla capitale Abuja, dove un’autobomba è esplosa uccidendo 118 persone e causando decine di feriti. Mezz’ora dopo un’altra esplosione sempre nella stessa zona ha colpito principalmente i soccorritori.

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

21 novembre 2017, Commenti disabilitati su Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

16 novembre 2017, Commenti disabilitati su Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

impertinenteMente

14 novembre 2017, Commenti disabilitati su impertinenteMente

Un prete che ha fatto il voto di povertà

13 novembre 2017, Commenti disabilitati su Un prete che ha fatto il voto di povertà

Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

10 novembre 2017, Commenti disabilitati su Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.