Pubblicato: gio, 13 Feb , 2014

Renzi: «nuovo governo fino al 2018». Letta si dimette

La direzione PD approva il documento del segretario che congeda il governo Letta e annuncia un cambio di passo per arrivare fino al 2018

Renzi LettaÈ il segretario Matteo Renzi, come prassi, ad aprire la direzione del Partito Democratico che decide il destino del governo Letta. La relazione del sindaco di Firenze è in linea con le previsioni e di fatto congeda il governo in carica e rivendica un «rilancio radicale, correndo anche dei rischi con la necessità di uscire dalla palude».

Non solo un rilancio nell’azione del governo ma anche nella durata, quello proposto da Renzi è un esecutivo di legislatura che arrivi fino alla scadenza naturale del 2018, quindi non solo riforme istituzionali ma anche con un programma di ampio respiro.

La minoranza del PD, ovvero l’area che fa capo a Cuperlo, si è allineata alla posizione di Renzi. I cuperliani in realtà erano stati i primi a sollecitare il segretario ad impegnarsi in prima persona qualche giorno fa e oggi hanno quindi votato favorevolmente alla mozione presentata. Addirittura Cuperlo stesso aveva chiesto, durante il suo intervento, che l’assemblea non procedesse al voto sul documento. A fine riunione invece si è votato e a dichiararsi contrari sono stati i lettiani, alcuni dei quali sono usciti dall’aula, Civati e altri membri isolati collocabili nell’area della sinistra PD. Il risultato finale è stato di 136 si contro soli 16 no.

Subito dopo la fine della direzione il premier Enrico Letta si è dimesso. Lo ha fatto con uno stringato comunicato in cui annunciava le dimissioni e l’intenzione di formalizzarle già domani nelle mani del presidente della Repubblica

La risoluzione del PD ha effetti anche sulle altre forze in Parlamento. NCD e SC, con sfumature diverse, annunciano l’appoggio per la scelta di Renzi. I montiani già la settimana scorsa avevano di fatto sfiduciato Letta, NCD ha invece subordinato l’adesione al nuovo governo ad un equilibrio con le istanze da esso rappresentate, escludendo quindi un possibile allargamento della maggioranza a sinistra. Infine Alfano ha definito «non entusiasmante» la prospettiva fino al 2018 ma non l’ha escluso. Più variegate sono le reazioni delle opposizioni. Forza Italia ha una doppia voce, da un lato Bondi dice che «con il governo Renzi non possiamo più permetterci un’opposizione alla Santanchè, ora dobbiamo essere un’opposizione intransigente ma seria e responsabile». Dall’alto lato il capogruppo Brunetta, chiede una parlamentarizzazione della crisi ricordando che il partito resterà all’opposizione. Apertura di credito, almeno apparente, da parte della Lega: ieri Salvini ha detto che «la Lega non sarà pregiudizialmente avversa al governo Renzi». SEL, dato in predicato di entrare al governo, invece asserisce di non voler entrare nell’esecutivo finché in maggioranza ci saranno anche esponenti del centrodestra e d’altro canto il documento della direzione PD parla di “maggioranza immutata” stoppando sul nascere le speculazioni su un possibile allargamento alla formazione di Vendola. Resta radicalmente critico il M5S che chiede, come Forza Italia, un passaggio in Parlamento.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Tar Lazio: i medici di famiglia devono curare tutti gli assistiti. No alle visite domiciliari ai malati covid. Si attivino le USCA. Annullata l’ordinanza regionale nel rispetto delle direttive nazionali.

17 novembre 2020, Commenti disabilitati su Tar Lazio: i medici di famiglia devono curare tutti gli assistiti. No alle visite domiciliari ai malati covid. Si attivino le USCA. Annullata l’ordinanza regionale nel rispetto delle direttive nazionali.

Scuola: insegnanti e studenti “ribelli” perché senza scuola non c’ è futuro.

11 novembre 2020, Commenti disabilitati su Scuola: insegnanti e studenti “ribelli” perché senza scuola non c’ è futuro.

La parola al potere. Reagan, Churchill e…De Luca

23 ottobre 2020, Commenti disabilitati su La parola al potere. Reagan, Churchill e…De Luca

Roma, ospedali ai posti di combattimento: medici positivi, no alle visite dei parenti.

16 ottobre 2020, Commenti disabilitati su Roma, ospedali ai posti di combattimento: medici positivi, no alle visite dei parenti.

Emergenza sanitaria: stop a Zingaretti sull’obbligo del vaccino antinfluenzale, ma lui rilancia e lo affida anche ai farmacisti. Insorge la Federazione dei medici, vediamo perchè.

6 ottobre 2020, Commenti disabilitati su Emergenza sanitaria: stop a Zingaretti sull’obbligo del vaccino antinfluenzale, ma lui rilancia e lo affida anche ai farmacisti. Insorge la Federazione dei medici, vediamo perchè.

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : AttValue: " or ' expected in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : attributes construct error in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Couldn't find end of Start Tag html line 2 in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Extra content at the end of the document in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.