Pubblicato: gio, 13 Feb , 2014

Palermo, crolla il tetto di una scuola

A cedere è stato l’intonaco del tetto di una quarta elementare. Sono 3 i bambini feriti

 

Un'immagine del crollo

Un’immagine del crollo

Tre bambini di 9 anni sono rimasti leggermente feriti, stamattina, dal crollo di parte dell’intonaco del tetto della loro classe, la IV C della scuola elementare di via Bragaglia a Palermo, più precisamente l’istituto si torva nel quartiere di Mezzomonreale.

Il cedimento è avvenuto durante lo svolgimento della normale attività didattica, fortunatamente nessun bambino è stato ferito gravemente e i contusi non hanno avuto bisogno del ricovero in ospedale ma sono state sufficienti le cure dei soccorritori del 118. Ovviamente tutta la struttura è stata subito evacuata e l’area del crollo transennata dai Vigili del Fuoco.

Quello di oggi non è che l’ennesimo episodio di crollo in una scuola, la condizione delle strutture scolastiche italiane è in emergenza da anni e gli investimenti in ristrutturazioni e nuovi edifici sono al minimo. A questo proposito, il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi, in un comunicato, afferma: «Il problema delle strutture scolastiche rappresenta una questione irrisolta nel nostro Paese al punto che abbiamo dovuto avviare, e vincere, una apposita class action contro il Ministero dell’Istruzione, affinché venisse emanato il piano generale di edilizia scolastica come stabilito dalle leggi»

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

13 dicembre 2023, Commenti disabilitati su Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

26 novembre 2023, Commenti disabilitati su Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

25 novembre 2023, Commenti disabilitati su Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

24 novembre 2023, Commenti disabilitati su Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

Video

Service Unavailable.