Pubblicato: gio, 24 Apr , 2014

Obama a Tokyo promette protezione per le isole Senkaku

Visita formale del Presidente Usa in Giappone, Obama garantisce la difesa delle isole Senkaku, sotto le mire della Cina

Isole Senkaku

Il viaggio diplomatico del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama in Giappone ha confermato le aspettative dei vertici di Tokyo, desiderosi di ottenere una dichiarazione di protezione nei confronti dell’arcipelago Senkaku, conteso tra l’Impero del Sol Levante e la Cina.

Le Senkaku, disabitate, sono storicamente sotto l’amministrazione Giapponese, tuttavia la crescente aggressività della Cina ha portato quest’ultima a orientare le sue mire verso l’arcipelago in questione. Nelle ultime ore quindi il Presidente Barack Obama ha schierato gli Stati Uniti in favore del Giappone, come sancito dal trattato bilaterale di sicurezza firmato nel secondo dopoguerra, dichiarando che qualora le Senkaku dovessero subire un attacco da parte della Cina, gli Usa sarebbero pronti a contrattaccare a fianco degli alleati. La Cina non ha fatto attendere la sua risposta, sostenendo l’inapplicabilità del trattato bilaterale al territorio dell’arcipelago, non riconoscendo dunque come lecito lo schieramento statunitense.

Oltre alla questione delle Senkaku, le dichiarazioni della giornata hanno riguardato anche la prevista apertura dei mercati giapponesi nei confronti dei prodotti occidentali, i cui primi spiragli si sono intravisti nel settore automobilistico. Il premier Shinzo Abe ha enfatizzato i progressi del tutto generici e poco indicativi condotti fino ad adesso, tralasciando la spinosa questione del fallimento dei negoziati di libero scambio, avvenuto proprio negli ultimi giorni. La visita in Giappone del Presidente ha poi assunto una piega leggera e goliardica: Obama si è prestato con piacere all’assaggio delle specialità del paese recandosi con  Abe in un noto ristorante di sushi di Tokyo.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

5 dicembre 2022, Commenti disabilitati su Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

23 novembre 2022, Commenti disabilitati su Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

Succede qualcosa a sinistra?

21 novembre 2022, Commenti disabilitati su Succede qualcosa a sinistra?

Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

18 novembre 2022, Commenti disabilitati su Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

un latitante in cambio delle riforme del codice penale

14 novembre 2022, Commenti disabilitati su un latitante in cambio delle riforme del codice penale

Video

Service Unavailable.