Pubblicato: mar, 28 Lug , 2015

La polemica sulla concessione delle mura delle cattive arriva in comune

PALERMO- A destra o a sinistra, la concessione di fare delle mura delle cattive un’associazione culturale a cielo aperto dà fastidio un po’ a tutti. L’associazione Extroart è stata accusata di andare molto oltre la promozione di eventi a stampo culturale e artistico organizzando “serate” a tutti gli effetti, senza un iter di concessione trasparente. Per uno spazio che, in quanto opera monumentale, è da tempo ambito da diversi gestori della “movida” palermitana.

Passeggiata_delle_cattive
La vicenda è oggetto di polemiche dall’apertura dell’11 luglio e pone molti interrogativi. Tanto da spingere i consiglieri Giulio Tantillo di Forza Italia e Fabrizio Ferrara del Partito Democratico, a chiedere un’interrogazione comunale in seduta straordinaria, per chiarire ogni dubbio. Potrebbe rappresentare il caso di quelle associazioni culturali nate, più che per diffondere cultura, per aggirare i dispendiosi ostacoli burocratici che si devono affrontare nell’apertura di un’attività.

La speranza è che nel labirinto degli uffici amministrativi le carte passino velocemente. È quello che sembra essere successo nel caso di Extroart, dato che dai documenti firmati e controfirmati, presentati da Tantillo, non si sa da chi è stata data la concessione: “L’assessorato alla cultura disconosce –ripete il consigliere Fi- alle attività produttive disconoscono, gli uffici dei beni patrimoniali disconoscono”. Da chi è stata disposta allora? Il consigliere Tantillo ha presentato in aula l’autorizzazione con la firma degli uffici dell’ambiente, chiedendo chiarimenti alla dottoressa Marina Pennisi dell’ufficio suolo pubblico, che ha a sua volta autorizzato l’occupazione dello spazio: “Abbiamo ricevuto il parere positivo dagli uffici della città storica limitandoci a riportare le prescrizioni e aggiungendo le nostre. Non è compito di questo ufficio controllare violazioni oltre i titoli concessi.”

Nel progetto dell’associazione culturale, intitolato “Panza e presenza” previsto da luglio a ottobre, si fa cenno alla distribuzione di “specialità enogastronomiche” senza però riferimento specifico a quella di alcolici. Ma Ferrara riporta nella sua testimonianza, l’entrata con consumazione la sera del 14 luglio: “Un monumento è stato tolto dalla fruizione della città, vincolandone l’ingresso al consumo di alcolici dietro pagamento. I pub si non si fanno prendendo in giro la città con l’amministratore amico, ma con il rischio d’impresa. Voglio solo sapere se era chiaro a chi ha disposto questa concessione l’obiettivo del progetto, poi l’amministratore si prende le proprie responsabilità.”

Da qui nascono i contrasti sollevati dai consiglieri. Da una parte la vendita di alcolici, dall’altra la concessione a un privato di un bene comunale. Per la consigliera Pd Nadia Spallitta a monte ci sta l’errore di avere disatteso il dlgs 42/2004 che dispone di indire il bando di gara, cauzione e prezzo predeterminato con contratto di concessione, per l’assegnazione di beni monumentali. Ma secondo l’assessore ai beni culturali Emilio Arcuri la valutazione è stata fatta nel merito di questa distinzione: “Il fatto che l’amministrazione l’abbia considerata uno spazio pubblico, dimostra tutti gli atti successivi. Non si fa la gara, perché non si fa la gara per eventi che richiedono, ad esempio, piazza Politeama. Anche se fosse si dovrebbe indire una gara a prescindere e non dietro richiesta di un soggetto”.

La polemica attende sviluppi nei prossimi giorni perchè viste le pressanti richieste di intervento immediato, la presidenza del consiglio comunale ha dato ufficialmente incarico a Procura e polizia municipale di acquisizione degli atti da comunicare entro 5 giorni.

 

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Orienteering finale mondiale a Palermo

23 aprile 2017, Commenti disabilitati su Orienteering finale mondiale a Palermo

L’Italia terra di approdo per gli stranieri.

13 aprile 2017, Commenti disabilitati su L’Italia terra di approdo per gli stranieri.

Scende in campo la Lazio per i bambini ricoverati.

10 aprile 2017, Commenti disabilitati su Scende in campo la Lazio per i bambini ricoverati.

Loro Ciuffenna: dal suo territorio lo sfondo per la Gioconda.

8 aprile 2017, Commenti disabilitati su Loro Ciuffenna: dal suo territorio lo sfondo per la Gioconda.

POLITICA, APPUNTAMANTO A ROMA: “LE FORME DELLA DEMOCRAZIA” NEL NOME DI F.D. ROOSEVELT

7 aprile 2017, Commenti disabilitati su POLITICA, APPUNTAMANTO A ROMA: “LE FORME DELLA DEMOCRAZIA” NEL NOME DI F.D. ROOSEVELT

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.