Pubblicato: mar, 1 Lug , 2014

Francia, arrestato Sarkozy

Nicolas Sarkozy è stato posto in stato di fermo con l’accusa di concussione e violazione del segreto istruttorio. É la prima volta in Francia che un ex-presidente viene fermato
Nicolas Sarkozy

Nicolas Sarkozy

Scandalo in Francia, è stato posto in stato di fermo, questa mattina, l’ex-presidente Nicolas Sarkozy. Il passato inquilino dell’Eliseo si era recato, all’alba, negli uffici parigini del dipartimento anti-corruzione per essere interrogato nell’ambito di un’indagine che lo riguarderebbe. I magistrati, evidentemente non soddisfatti delle risposte di Sarkozy, hanno deciso di porlo in stato di fermo, ovvero dovrà rimanere in commissariato, a disposizione degli inquirenti, per 24 ore prorogabili di altre 24.

L’ex-presidente è accusato di concussione e violazione del segreto istruttorio. Sarkozy, infatti, avrebbe tra il 2007 e il 2012 organizzato una rete di informatori per tenere sotto controllo le indagini che lo riguardavano (durante il mandato i presidenti francesi sono coperti da immunità ma le indagini non si fermano). Insieme a lui sono stati arrestati il suo avvocato, Thierry Herzog, e due alti magistrati, Gilbert Azibert e Patrick Sassoust. Herzog sarebbe stato, insieme a Sarkozy, il regista della rete mentre Azilbert e Sassoust sarebbero i due giudici che, in cambio di prestigiosi incarichi, avrebbero offerto notizie sulle indagini in corso.

Fondamentale è stato l’utilizzo delle intercettazioni telefoniche, è stato tramite queste che si è scoperto che Sarkozy ed Herzog utilizzavano delle utenze intestate a false identità per gestire la rete di informatori. Le indagini nascono da un altro filone, riguardante i presunti finanziamenti illeciti da parte di Gheddafi alla campagna elettorale di Sarkozy. Proprio per questa indagine era stato intercettato il telefono di Sarkozy e si era così scoperto non solo che questi utilizzava, sotto falso nome, altre utenze ma che era a conoscenza, nell’ipotesi dei magistrati grazie a dei giudici infedeli, di diversi particolari di un altro procedimento contro di lui: quello riguardante l’affare Bettencourt e i finanziamenti illeciti al partito.

Il fermo di Sarkozy è un fulmine che sconvolge la scena politica francese. L’UMP è in profonda crisi, rischiando di essere sorpassato a destra dai rivali del Front National, e Sarkozy aveva paventato un suo ritorno al centro dell’agone politico per risollevare le sorti dei gollisti. Il Governo ha espresso fiducia nella magistratura ricordando che l’ex-Capo di Stato è un cittadino come gli altri, mentre qualche esponente dell’UMP, con un riflesso italico, ha parlato di accanimento giudiziario e di giustizia ad orologeria.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

22 settembre 2021, Commenti disabilitati su I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

PROFESSIONE SOCCORRITORE

21 settembre 2021, Commenti disabilitati su PROFESSIONE SOCCORRITORE

SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

8 settembre 2021, Commenti disabilitati su SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

SI CHIAMA SQUADRISMO

31 agosto 2021, Commenti disabilitati su SI CHIAMA SQUADRISMO

Pasolini, l’amore e…il calcio.

13 luglio 2021, Commenti disabilitati su Pasolini, l’amore e…il calcio.

Video

Service Unavailable.