Pubblicato: ven, 21 Feb , 2014

Diminuiscono fatturato e ordinativi. Cresce l’export

Dati in chiaroscuro per l’industria italiana: diminuisce il fatturato ma aumenta il saldo commerciale.

 

Industria5A dicembre 2013, secondo quanto rilevato dall’Istat, il fatturato dell’industria, al netto della stagionalità, diminuisce dello 0,3% rispetto a novembre, registrando un aumento dello 0,3% sul mercato interno e un calo dell’1,4% su quello estero. Oltre a ciò, nel 2013, rispetto al 2012, il fatturato segna una flessione del 3,8% (-6,1% sul mercato interno e +1,5% su quello estero). Gli indici destagionalizzati del fatturato, invece, segnano incrementi congiunturali per i beni di consumo (+0,4%) e per i beni intermedi (+0,1%), mentre registrano una flessione i beni strumentali (-1,8%) e l’energia (-0,2%).

L’indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 2,6%. A tal riguardo, il contributo più ampio a tale incremento proviene dalla componente estera dei beni di consumo non durevoli. Per il fatturato l’incremento tendenziale più rilevante si registra, invece, nella produzione di prodotti farmaceutici (+18,4%), mentre la maggiore diminuzione nell’industria manifatturiera colpisce la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-12,4%). Anche per gli ordinativi totali, a dicembre, si registra un calo congiunturale del 4,9%, con diminuzioni del 6,4% degli ordinativi interni e del 2,6% di quelli esteri. Nel 2013, rispetto al 2012, gli ordinativi registrano una flessione dell’1,3% (-3,5% sul mercato interno e +2,0% su quello estero). Facendo il confronto con dicembre 2012, l’indice grezzo degli ordinativi segna un aumento dell’1,9%. L’incremento più rilevante viene rilevato nella produzione di prodotti farmaceutici (+17,1%), mentre la flessione maggiore si osserva nella fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-17,2%).

Sul fronte del commercio con l’estero, aumentano notevolmente le esportazioni. A dicembre 2013, rispetto al mese precedente, aumentano sia l’export (+5,1%) che l’import (+3,6%). L’aumento congiunturale di entrambi i flussi è trainato dal sensibile incremento delle vendite (+7,1%) e degli acquisti (+6,8%) con l’area extra Ue. Inoltre, viene osservata anche la forte crescita congiunturale delle vendite verso l’area Ue (+3,5%). L’aumento congiunturale dell’export, esteso a tutti i principali raggruppamenti di beni, è più significativo per i prodotti energetici (+31,0%) e per i beni strumentali (+5,1%). Tra l’altro, anche per gli acquisti, si registra un aumento per tutte le tipologie di beni, particolarmente importante per i prodotti intermedi (+5,6%).

Rispetto al trimestre precedente, nell’ultimo trimestre del 2013 viene rilevata una dinamica positiva per l’export (+0,9%), più accentuata verso l’area Ue (+1,2%). Gli acquisti sui mercati internazionali si attestano, invece, in flessione (-1,7%). Facendo il confronto con lo stesso mese dell’anno precedente, a dicembre 2013 cresce l’export (+4,9%) sia, in misura più lieve,  l’import (+0,6%). I risultati complessivi dell’anno 2013, rispetto a quello precedente, mostrano una marcata flessione delle importazioni (-5,5%) e un andamento stazionario per le esportazioni (-0,1%). La dinamica dell’export risulta positiva verso i paesi extra Ue (+1,3%) e in flessione verso i paesi Ue (-1,2%). I volumi scambiati con l’estero si attestano in flessione sia per le vendite (-1,2%) che per gli acquisti (-3,7%).

Sempre a dicembre 2013, il saldo commerciale è pari a +3,6 miliardi, in ampliamento rispetto a dicembre 2012 (+2,3 miliardi). Al netto dell’energia, l’attivo è pari a 7,9 miliardi. Nel corso dell’anno, l’avanzo commerciale raggiunge i 30,4 miliardi e, al netto dei prodotti energetici, risulta pari a quasi 85 miliardi. Guardando ai singoli Paesi, sempre nello stesso periodo di tempo, l’aumento tendenziale dell’export è particolarmente accentuato verso: Romania (+20,3%), Paesi Bassi (+19,4%) e Regno Unito (+17,7%). Spicca la forte crescita delle vendite di autoveicoli (+25,5%). Le vendite di macchinari e apparecchi verso: Stati Uniti, Germania e Polonia contribuiscono per quasi un punto percentuale alla crescita dell’export. Con riferimento alle importazioni, aumentano i volumi dai paesi: MERCOSUR (+35,2%), Stati Uniti (+24,2%) e Russia (+22,2%) e gli acquisti di mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi, (+19,2%) e di articoli in pelle (+16,2%).

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Tu gratta, che a vincere sono i venditori

20 luglio 2020, Commenti disabilitati su Tu gratta, che a vincere sono i venditori

19 luglio 2020 ricordando Paolo Borsellino.

17 luglio 2020, Commenti disabilitati su 19 luglio 2020 ricordando Paolo Borsellino.

Via delle Sinistre Oscure.

13 luglio 2020, Commenti disabilitati su Via delle Sinistre Oscure.

Ordine dei Giornalisti: radiazione di Vittorio Feltri.

10 luglio 2020, Commenti disabilitati su Ordine dei Giornalisti: radiazione di Vittorio Feltri.

Esami di maturità 2020: ma per chi?

20 giugno 2020, Commenti disabilitati su Esami di maturità 2020: ma per chi?

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : AttValue: " or ' expected in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : attributes construct error in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Couldn't find end of Start Tag html line 2 in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Extra content at the end of the document in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.