Pubblicato: gio, 24 Apr , 2014

Afghanistan sparatoria in ospedale

L’attacco è avvenuto in una clinica pediatrica a Kabul  

Cinque  morti e quattro feriti è il bilancio della sparatoria avvenuta questa mattina nei locali  di una clinica internazionale a Kabul. Ad aprire  il fuoco è stato un agente di polizia  afgano di guardia presso la struttura.  Come confermato anche da Hafiz Khan, comandante della polizia distrettuale, la guardia di sicurezza ha iniziato a sparare all’impazzata contro il personale medico e civile dell’ospedale. Nell’attacco sono morti 3 medici stranieri – di cui ancora non è stata rivelata la nazionalità-  e 2 donne, gli altri 4 feriti  farebbero sempre parte del personale sanitario.

La clinica aperta dal 2005, si trova nel quartiere occidentale di Darulamm. La struttura, gestita dalla Cure International, un’organizzazione non governativa americana, è dotata di 113 posti letto. I 27 medici facenti parte dello staff, sono in grado di curare ogni anno circa 37 mila persone.

Secondo fonti vicine alla polizia afgana, l’autore della sparatoria sarebbe rimasto ferito in seguito allo scontro a fuoco con gli agenti di sicurezza che cercavano di bloccarlo.

 

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

19 aprile 2024, Commenti disabilitati su LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

13 dicembre 2023, Commenti disabilitati su Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

26 novembre 2023, Commenti disabilitati su Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

Video

Service Unavailable.