Pubblicato: sab, 30 Ago , 2014

Siracusa: “Ripuliamo la Chindemi”.

Immediata la reazione del quartiere e delle associazioni per il recupero del plesso scolastico vandalizzato nei giorni scorsi.

scuola siracusaUnendosi all’appello, “Ripuliamo la Chindemi”, lanciato sui social network Rete 100 passi ha manifestato la propria solidarietà e vicinanza alla preside dell’istituto comprensivo “Salvatore Chindemi ” di Siracusa, Pinella Giuffrida partecipando attivamente al recupero delle aule.

L’appello promosso da Agire Solidale e Centro Pio La Torre ha visto la partecipazione principalmente delle mamme del quartiere oltre che delle associazioni, tra tutte Libera Siracusa con la quale Rete 100 passi Siracusa ha collaborato sin dall’inizio.

La struttura vandalizzata si trova in un quartiere disagiato, la Mazzarrona, paragonabile per certi versi allo Zen di Palermo, ricorderete che anche qui l’ultimo raid vandalico contro la scuola Giovanni Falcone, risale allo scorso luglio. Cosi i problemi delle due province s’incontrano e l’oggetto che li accomuna è purtroppo la devianza sociale e il danneggiamento dei beni di pubblica utilità.20140830_113613

E’ emerso dai racconti dei tanti volontari che i problemi del quartiere sono diversi e irrisolti. Mancano esercizi commerciali, bar, palestre, cartolerie, insomma mancano quelli che la Jacobs definirebbe i presidi naturali della legalità.

All’esterno della scuola ci sono installate due telecamere mai entrate in funzione, cosa che non ne ha permesso l’utilizzo per l’individuazione dei vandali.

Da oggi fortunatamente le aule risultano abbellite dai disegni realizzati dagli studenti e pulite grazie allo sforzo dei tanti volontari, accorsi.

di: Asia Licia Cricchio

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

17 settembre 2018, Commenti disabilitati su Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

11 settembre 2018, Commenti disabilitati su Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

Destra estrema

30 agosto 2018, Commenti disabilitati su Destra estrema

Diciotti: una vicenda vergognosa

24 agosto 2018, Commenti disabilitati su Diciotti: una vicenda vergognosa

Riace: un modello di accoglienza

13 agosto 2018, Commenti disabilitati su Riace: un modello di accoglienza

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.