Pubblicato: ven, 10 Apr , 2015

Presenza di Polonio 210 nel tabacco.

a parlarne il prof. Giacomo Mangiaracina

di: Desirè Sara Serventi
Occhi puntati sui rischi legati al fumo di sigaretta, spesso infatti i fumatori ignorano quello che si nasconde dietro al tabacco. A creare preoccupazione è soprattutto la presenza nella sigaretta del Polonio 210, sostanza radioattiva, che si installa direttamente nei polmoni. A parlare di tutto ciò che troppo spesso non viene detto, il prof. Giacomo Mangiaracina, Presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione.
Quante sono le sostanze presenti nel fumo di sigaretta?
Ve ne sono più di 4000 purtroppo.
gm_07Vengono indicate nella confezione?
Purtroppo no, e questo vuol dire che, come un prodotto destinato all’alimentazione deve obbligatoriamente riportare tutti gli ingredienti in etichetta, anche per il fumo ci vorrebbe la descrizione, almeno di quelle maggiormente rappresentate. Se si dovessero elencare tutte e 4000 ci vorrebbe un bugiardino di un metro e mezzo di lunghezza. Ne abbiamo pubblicato oltre 900 e le abbiamo pubblicate in una pagina nel sito www.nonfumatori.it che abbiamo chiamato la pagina degli orrori.
Dove vanno a finire queste sostanze?
Nelle delicatissime vie respiratorie dell’organismo umano, in cui dovrebbe entrare solo aria, e non fumo concentrato. Alcune aderiscono alla superficie del polmone, altre vanno nel circolo sanguigno e raggiungono varie sedi del corpo.
Vuol dire qualcosa riguardo alle 4000 sostanze presenti?
Di queste 4000 sostanze almeno quaranta sono cancerogene. Solitamente ci allarmiamo se è presente un solo cancerogeno, ma averne quaranta è il superamento di ogni record dell’idiozia umana. Ma la gente non viene purtroppo bene informata.
Che cosa vuol dire?
Che la dipendenza ti fa perdere la visione della realtà. Parliamo di un prodotto che nella confezione riporta la scritta “il fumo uccide”. Comprereste al mercato un prodotto nella cui confezione vi sia scritto “questo prodotto ti ammazza”? La gente il tabacco lo compra, se lo fuma e inietta nel corpo sostanze terribili. Una follia umana.
Occhi puntati anche sulla carta che avvolge il tabacco?
Certamente sì, visto che i fumatori in una vita si fumano un elenco telefonico di carta, perché non c’è solo il tabacco, c’è anche la carta che l’avvolge.
Si tratta di carta trattata chimicamente?
La carta delle sigarette è trattata chimicamente, perché se fosse una carta normale nel momento in cui la persona accende la sigaretta, la carta farebbe una bella fiammata e si brucerebbe subito. Invece la carta brucia alla stessa frequenza del tabacco, perché ci sono le sostanze chimiche che vanno a finire anch’esse dentro le vie respiratorie e in circolo.
Oltre alle sostanze chimiche della carta cos’altro fumano?
Una cosa che i fumatori devono sapere e che si fumano tutti i pesticidi che vengono impiegati nelle piantagioni di tabacco, e che vengono impiegati in modo massiccio, spesso al di fuori di adeguati controlli.
Perché?
Perché la piantagione di tabacco, non interessando l’alimentazione, ha controlli meno accurati, con la conseguenza che nelle vie respiratorie vanno a finire pure i pesticidi.
Cosa contengono esattamente le foglie di tabacco usate per fare le sigarette?
Contengono un’infinità di insetticidi, pesticidi, antiparassitari, fungicidi, antibiotici e fertilizzanti chimici.
Per quale motivo vengono usate queste sostanze?
La pianta di tabacco è spesso attaccata da parassiti, virus, batteri e funghi. Per questo motivo infatti i danni del tabacco iniziano ancora prima della semina.
Che cosa intende dire?
Per proteggere le piantine di tabacco, i terreni vengono fumigati, cioè si cerca di uccidere tutti i parassiti del terreno.
Come vengono fatte le fumigazioni?
Con dei trattori che erogano una grande quantità di insetticidi per uccidere qualsiasi forma di vita dopo di che, si semina.
Cosa viene usato per trattare le piante di tabacco?
I fertilizzanti fosfatici, che vengono sparsi nel terreno per fare crescere più in fretta e nei migliori dei modi le piante di tabacco. Questi fertilizzanti fosfatici si ottengono, grattugiando rocce friabili. Questa roccia si chiama pechblenda, ed è radioattiva.
Da quello che dice si evince che il tabacco è radioattivo?
Le foglie assorbono i fertilizzanti fosfatici e divengono radioattive.
Avete identificato l’elemento radioattivo?
Si tratta del Polonio 210, che si trova in queste rocce grattugiate e sparse nel terreno per dare più fosfato alle piante. Il Polonio 210 viene assorbito dalla pianta, e si trasferisce nella foglia, e quando il tabacco viene raccolto, essiccato e lavorato, il Polonio 210 ci rimane dentro.
Cosa succede quando una persona accende una sigaretta? 
La punta della sigaretta accesa, raggiunge gli 800 gradi di temperatura, e a quella temperatura il polonio passa alla fase gassosa, e quindi viene assorbito dal fumo che si va ad installare nei polmoni.
Qual è la sostanza presente nel fumo della sigaretta che vi preoccupa maggiormente?
Il fatto che ci siano i quaranta carcinogeni sicuramente è un aspetto importante che favorisce lo sviluppo dei tumori, ma diamo ancora più importanza all’induzione polmonare causata da Polonio 210.
Smettendo di fumare cosa succede al Polonio?
Anche smettendo di fumare non se ne va subito, la radiazione continua ancora per tanti anni ma il rischio di tumore al polmone si riduce comunque fortemente.
Avete quantificato nei fumatori il danno da radiazione da Polonio 210?
Sì ed è come se un fumatore con venti sigarette al giorno per un anno, si facesse trenta radiografie l’anno. Questa è la quantità come equivalenza della radiazione.
È vero che le piantagioni del tabacco causano deforestazione?
Sì perché le multinazionali del tabacco per assicurarsi una produzione ottimale, seducono le nazioni povere dicendo che gli daranno lavoro, e quindi abbattono le foreste per piantare tabacco. In questo modo contribuiscono a danneggiare seriamente il pianeta. Il tabacco è una pianta che impoverisce molto il terreno, per cui dove è coltivato il tabacco il terreno produce poco e niente per un anno o due.
Quindi? 
Si abbattono nuove foreste.
Le cicche di sigaretta sono dannose?
L’impatto ambientale delle cicche noi l’abbiamo studiato, e abbiamo visto cosa contengono.
Che cosa contengono?
Tutti i veleni della sigaretta in modo concentrato, quindi la cicca è un rifiuto tossico.
Tra un po’ inizierete le riprese di un film, per fare prevenzione del tabagismo?
Si tratta di un progetto che è partito da una serie di focus group che ho fatto per tre mesi con i ragazzi dell’istituto Visconti di Roma. Da questi focus group è nata la storia, e da questa storia abbiamo realizzato una sceneggiatura con Ludovico Fremont.
Il film dove verrà trasmesso?
Nel web, e sarà interattivo. Non posso dire altro al momento.
Da chi è finanziato il progetto?
Dalla fondazione il sangue di Milano. Il produttore è il prof. Girolamo Sirchia con l’Agenzia Nazionale per la Prevenzione www.prevenzione.info che mi onoro di presiedere.
Più informazione quindi, riguardo a quello che c’è dietro la pianta del tabacco.

 

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Nuovo regolamento per l’esercizio del gioco lecito.

23 maggio 2017, Commenti disabilitati su Nuovo regolamento per l’esercizio del gioco lecito.

Riordino del gioco pubblico, la posizione di Anci Toscana.

21 maggio 2017, Commenti disabilitati su Riordino del gioco pubblico, la posizione di Anci Toscana.

Generazione sempre connessa ma anche vittima del cyberbullismo.

20 maggio 2017, Commenti disabilitati su Generazione sempre connessa ma anche vittima del cyberbullismo.

San Giovanni Valdarno: al confine con la provincia fiorentina.

18 maggio 2017, Commenti disabilitati su San Giovanni Valdarno: al confine con la provincia fiorentina.

Dopo Orienteering crocevia di culture a Palermo con 8000 studenti da 27 nazioni.

16 maggio 2017, Commenti disabilitati su Dopo Orienteering crocevia di culture a Palermo con 8000 studenti da 27 nazioni.

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.