Pubblicato: ven, 10 Gen , 2014

La Camusso approva il Job Act di Renzi

Il piano per il lavoro di Matteo Renzi riceve l’apprezzamento dei sindacati, critici Forza Italia e il ministro Giovannini

 

Susanna Camusso e Matteo Renzi

Susanna Camusso e Matteo Renzi

Renzi presenta il suo “Job Act” e riceve apprezzamenti (ma anche aspre critiche) da tutti gli schieramenti.

Non semplice riforma del lavoro ma job act. Il piano presentato dalla segreteria del PD, al momento in bozza e aperto a modifiche, non si limita infatti a riformare il diritto del lavoro ma affronta in maniera organica il tema: 7 piani industriali per i 7 settori strategici italiani, un nuovo e semplificato codice del lavoro entro 8 mesi, riduzione delle forme contrattuali e creazione di un contratto unico per i giovani a garanzie crescenti, un assegno di disoccupazione universale unito a corsi di formazione professionale, riforma dei Centri per l’Impiego. Inoltre sono presenti provvedimenti che spesso esulano dalle previsioni di una consueta “riforma del lavoro” come lo spostamento del carico fiscale dal lavoro alla rendita finanziaria, l’abbattimento del costo dell’energia per le imprese, semplificazione amministrativa e implementazione dell’agenda digitale.

Le proposte di Renzi avevano già trovato l’apprezzamento di diversi esponenti politici, Confindustria e Unione Europea ma in questi giorni è arrivata la più inattesa delle approvazioni: quella dei sindacati, della CGIL in particolare.

Susanna Camusso, che durante le primarie del 2012 aveva detto «se vince Renzi sarà un problema per il lavoro e per il Paese», fa una clamorosa retromarcia salutando il Job Act  renziano come «novità inaspettata» e sostiene che «va nella direzione giusta». Nel particolare la leader sindacale apprezza l’aumento delle tasse sulle rendite finanziarie e il contestuale taglio delle imposte sul lavoro. Anche la riduzione delle forme contrattuali viene vista con favore anche se si pone nel totem dell’articolo 18 un limite invalicabile. Al ministro Giovannini che, dopo aver aperto al contratto unico per i giovani, aveva bollato le proposte di Renzi come «non nuove e dai costi consistenti» la Camusso ha risposto che il leitmotif sui costi è la solita obiezione che viene fatta per ogni riforma, secondo la segretaria della CGIL le risorse vanno trovate anche a costo di aumentare le tasse, ad esempio introducendo la patrimoniale.

Già detto dei dubbi del ministro Giovannini, sono critici anche Forza Italia e NCD. Il Nuovo Centrodestra, con l’ex-ministro Sacconi, sostiene che il piano di Renzi «cede ai diktat della CGIL» mentre il partito di Berlusconi, per bocca del capogruppo alla Camera Brunetta qualifica il Job Act  come «scritto da dilettanti».

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Tar Lazio: i medici di famiglia devono curare tutti gli assistiti. No alle visite domiciliari ai malati covid. Si attivino le USCA. Annullata l’ordinanza regionale nel rispetto delle direttive nazionali.

17 novembre 2020, Commenti disabilitati su Tar Lazio: i medici di famiglia devono curare tutti gli assistiti. No alle visite domiciliari ai malati covid. Si attivino le USCA. Annullata l’ordinanza regionale nel rispetto delle direttive nazionali.

Scuola: insegnanti e studenti “ribelli” perché senza scuola non c’ è futuro.

11 novembre 2020, Commenti disabilitati su Scuola: insegnanti e studenti “ribelli” perché senza scuola non c’ è futuro.

La parola al potere. Reagan, Churchill e…De Luca

23 ottobre 2020, Commenti disabilitati su La parola al potere. Reagan, Churchill e…De Luca

Roma, ospedali ai posti di combattimento: medici positivi, no alle visite dei parenti.

16 ottobre 2020, Commenti disabilitati su Roma, ospedali ai posti di combattimento: medici positivi, no alle visite dei parenti.

Emergenza sanitaria: stop a Zingaretti sull’obbligo del vaccino antinfluenzale, ma lui rilancia e lo affida anche ai farmacisti. Insorge la Federazione dei medici, vediamo perchè.

6 ottobre 2020, Commenti disabilitati su Emergenza sanitaria: stop a Zingaretti sull’obbligo del vaccino antinfluenzale, ma lui rilancia e lo affida anche ai farmacisti. Insorge la Federazione dei medici, vediamo perchè.

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : AttValue: " or ' expected in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : attributes construct error in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Couldn't find end of Start Tag html line 2 in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 2: parser error : Extra content at the end of the document in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: <html lang=en> in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.