Pubblicato: sab, 1 Feb , 2014

Stefano Alì, musica dal profondo della Sicilia

Intervista all’esordiente musicista proveniente dalla Sicilia orientale, in tour per presentare il suo primo album «La Rivoluzione nel Monolocale»

Quando si cambia casa si cambia un po’ vita, ed è quello che è successo a Stefano Alì, catanese trapiantato a Siracusa, che dopo anni di tentativi ha trovato la sua strada tramite il trasloco in un monolocale, che inaspettatamente gli ha fornito lo spirito giusto per intraprendere la carriera da musicista.

Questa è la storia di Alì e dell’album «La Rivoluzione nel Monolocale», che racconta la quotidianità quantomai terrena di litigi sentimentali, sogni, speranze, delusioni, problemi economici e porte sbattute in faccia.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Juris Pills, seconda parte.

29 novembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills, seconda parte.

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

Video

Service Unavailable.