Pubblicato: lun, 12 Gen , 2015

Provenzano resta al 41 bis

Seppur in condizioni di salute molto gravi, l’ex Boss corleonese di Cosa Nostra resta in regime di carcere duro.


 

BREVE STORIA DELLA REPUBBLICA PER IMMAGINI / SPECIALEE’ stato respinto, questa mattina, il ricorso presentato presso il Tribunale di sorveglianza di Roma dall’avvocato Rosalba Di Gregorio , legale di Bernardo Provenzano, con cui si richiedeva la revoca del 41 bis per il boss corleonese che si trova in carcere dall’11 aprile 2006, dopo aver registrato una latitanza record di 43 anni.
Il ricorso, che puntava sul “cronico e irreversibile decadimento intellettivo e sulla capacità di comunicare” di Provenzano, è stato respinto dai giudici sulla base della pericolosità di ancora possibili contatti tra lui e l’organizzazione mafiosa.
Seppur, infatti, sia stato dato per acquisito il decadimento cognitivo accertato da diverse perizie – Provenzano verta, infatti, in stato quasi vegetale -, i giudici, sulla base di una relazione di novembre,  sostengono che il boss, se stimolato, è in grado di muovere gli occhi e di dire qualche parola di senso compiuto. Non viene esclusa, quindi, la possibilità che il boss possa impartire direttive criminali anche attraverso i familiari.

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Sistema carceri superato, la rieducazione passa anche tramite il lavoro.

22 ottobre 2017, Commenti disabilitati su Sistema carceri superato, la rieducazione passa anche tramite il lavoro.

Laterina : un bel castello medievale

19 ottobre 2017, Commenti disabilitati su Laterina : un bel castello medievale

Da Rete 100 passi al Giornale di Sicilia

17 ottobre 2017, Commenti disabilitati su Da Rete 100 passi al Giornale di Sicilia

Pergine Valdarno: un Comune a vocazione agricola.

17 ottobre 2017, Commenti disabilitati su Pergine Valdarno: un Comune a vocazione agricola.

Vittime di un sistema di gestione dei rifiuti che non risolve

14 ottobre 2017, Commenti disabilitati su Vittime di un sistema di gestione dei rifiuti che non risolve

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.