Pubblicato: ven, 29 Nov , 2013

Intervista a Pif, La mafia uccide solo d’estate

Il film realizzato con i finanziamenti della Regione Lazio. Occasione sprecata per la Sicilia?

 

DSC00194

Salvo Vitale, Pino Maniaci, Pif, Alex Bisconti, Ginevra Antona

Da ieri nelle sale italiane, “La mafia uccide solo d’estate”: l’esordio alla regia di Pif; con Cristiana Capotondi, Alex Bisconti, Ginevra Antona, Ninni Bruschetta e con la partecipazione di Claudio Gioè.

La pellicola è una storia d’amore che racconta i tentativi del piccolo Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora. Sullo sfondo di questa tenera e divertente storia, scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia tra gli anni ’70 e ’90. È un racconto lungo vent’anni che dimostra come si possa crescere e amare nella Palermo della mafia: anche in una città affascinante e terribile, c’è ancora spazio per la passione e il sorriso.

Un approccio senza dubbio diverso dai soliti film sulla mafia, che ormai siamo abituati a vedere, tanto che la stessa ex Iena spera possa essere proiettato nelle scuole. Eppure la pellicola non ha ricevuto alcun finanziamento dalla Regione Sicilia (né tantomeno apprezzamenti postumi), bensì realizzato con fondi della Regione Lazio.

Ennesima occasione mancata per l’Isola? Scopri cosa ne pensa Pif.

Intervista a cura di Matilde Geraci e Marco Salfi

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

6 dicembre 2021, Commenti disabilitati su La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

Juris Pills: lo scioglimento dei comuni per mafia

4 dicembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills: lo scioglimento dei comuni per mafia

Juris Pills, seconda parte.

29 novembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills, seconda parte.

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

Video

Service Unavailable.