Pubblicato: gio, 21 Lug , 2016

LIBERA TOSCANA: Comunicato stampa

La soddisfazione di Libera Toscana per l’assegnazione del bene confiscato di Suvignano ai Comuni di Monteroni d’Arbia e di Murlo

libera

Libera Toscana accoglie con grande soddisfazione la notizia che il bene confiscato a Suvignano torna finalmente alla società civile con l’assegnazione di questa grande azienda ai comuni di Monteroni d’Arbia e Murlo. A siglare l’intesa, a Roma c’erano l’assessore regionale alla legalità Vittorio Bugli, il viceministro per le politiche agricole Andrea Olivero e i sindaci dei Comuni di Monteroni d’Arbia, Gabriele Berni e di Murlo, Fabiola Parenti, sui cui territori ricade la tenuta. Dopo 11 lunghi anni che attendiamo la destinazione potremo non solo assistere alla piena valorizzazione produttiva di questa azienda, mantenuta in attività grazie al lavoro di una parte degli amministratori fiduciari e del personale, ma possiamo anche pensare a una serie di attività formative, di sensibilizzazione civile e di conoscenza dei meccanismi di infiltrazione mafiosa al centro nord svolte proprio presso una bellissima località a suo tempo di proprietà di un membro del clan dei corleonesi.  Con la firma del protocollo d’intesa ora Suvignano può sperare finalmente di costruire una nuova stagione come azienda agricola e anche come polo agrituristico con le 17 case coloniche presenti in un territorio di oltre 700 ettari. Libera non sarà coinvolta direttamente nella gestione del bene ma darà, con altre associazioni come ARCI Toscana, il suo contributo per la promozione educativa e delle attività giovanili. La nostra speranza come Libera Toscana è che Suvignano possa diventare un esempio da seguire anche per il futuro, per altri beni confiscati che potranno finalmente essere utilizzati per un fine sociale e restituiti alla collettività, certamente uno dei più gravi smacchi che l’organizzazione criminale mafiosa può subire (Firenze, lì 18.07.2016)

                                                                   Libera Toscana

                                                                  Pierluigi Ermini

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

21 novembre 2017, Commenti disabilitati su Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

16 novembre 2017, Commenti disabilitati su Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

impertinenteMente

14 novembre 2017, Commenti disabilitati su impertinenteMente

Un prete che ha fatto il voto di povertà

13 novembre 2017, Commenti disabilitati su Un prete che ha fatto il voto di povertà

Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

10 novembre 2017, Commenti disabilitati su Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.