Pubblicato: ven, 13 Giu , 2014

Scozia indipendente, per il “no” scende in campo J.K. Rowling

La mamma di Harry Potter ha donato un milione di euro al fronte anti indipendentista, e precisa: «Non ha nulla a che fare con la mancanza di fede nello straordinario popolo scozzese»
J.K. Rowling insieme a Alistair Darling

J.K. Rowling insieme a Alistair Darling

J.K. Rowling ha deciso di sostenere la campagna “Better together” per il “no” al referendum sull’indipendenza della Scozia. La scrittrice inglese ha donato, infatti, un milione di sterline (oltre un milione e 250 mila euro) al fronte anti indipendentista scozzese, guidato dall’ex ministro laburista di Gordon Brown, Alistair Darling. La Rowling, da sempre laburista e amica di Darling, vive ad Edimburgo, in Scozia, e ha dunque deciso di scendere in campo e di schierarsi apertamente.

In seguito alla sua donazione, riportata dal Guardian, la mamma di Harry Potter ha scritto un lungo post sul suo sito web sul quale spiega le ragioni della sua donazione: «La mia scelta nell’abbracciare la causa anti indipendentista non ha nulla a che fare con la mancanza di fede nello straordinario popolo scozzese. La semplice verità – ha aggiunto la Rowling – è che la Scozia, come il resto del mondo, è soggetta alle stesse pressioni del 21esimo secolo. Si deve competere sugli stessi mercati globali, difendersi dalle stesse minacce e continuare su quella che è ancora una fragile ripresa economica. E più ascolto la campagna per il “sì”, più mi preoccupa la sua minimizzazione ed anche la negazione dei rischi». Una Scozia legata ancora al Regno Unito, dunque, per la Rowling sarebbe più solida.

Ma di quali rischi parla? Uno su tutti riguarda la sterlina. David Cameron, primo ministro del Regno Unito, sarebbe infatti intenzionato a levare la moneta dello Stato Unitario se la Scozia, in seguito al referendum, decidesse di diventare indipendente da Sua Maestà. E recenti sondaggi effettuati dai media britannici dimostrano come la maggiore preoccupazione del popolo scozzese riguarda appunto l’impatto che l’indipendenza avrebbe sull’economia.

Girolamo Tripoli

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

5 dicembre 2022, Commenti disabilitati su Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

23 novembre 2022, Commenti disabilitati su Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

Succede qualcosa a sinistra?

21 novembre 2022, Commenti disabilitati su Succede qualcosa a sinistra?

Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

18 novembre 2022, Commenti disabilitati su Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

un latitante in cambio delle riforme del codice penale

14 novembre 2022, Commenti disabilitati su un latitante in cambio delle riforme del codice penale

Video

Service Unavailable.