Pubblicato: lun, 24 Feb , 2014

Venezuela spaccato a metà, si invoca la pace

Il presidente venezuelano Maduro convoca una conferenza di pace per placare la rivolta che attanaglia il paese da tre settimane
maduro

Nicolas Maduro

Le proteste in Venezuela non accennano a placarsi; le due fazioni in campo, i filo-governativi chavisti e l’opposizione anti-governativa continuano ad accusarsi a vicenda del collasso del paese, alimentando la tensione già sfociata nella violenza.

Al fine di porre rimedio all’agitazione popolare, il presidente Nicolas Maduro ha annunciato per mercoledì una conferenza di pace nazionale. L’obiettivo dell’incontro non sarà la destituzione dell’erede di Chavez, ciò che l’opposizione chiede calorosamente, ma un tentativo di dialogo con il popolo, evitando di sfociare in sanguinosi episodi.

L’opposizione, non formalmente invitata a partecipare, accusa Maduro di voler strumentalizzare il popolo, ma si dichiara disponibile ad un incontro privato per trovare una soluzione che possa risollevare il paese dal baratro.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La comunicazione mafiosa

3 luglio 2022, Commenti disabilitati su La comunicazione mafiosa

NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

2 luglio 2022, Commenti disabilitati su NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

l’eredità delle stragi

24 maggio 2022, Commenti disabilitati su l’eredità delle stragi

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Video

Service Unavailable.