Pubblicato: gio, 13 Mar , 2014

Turchia: il popolo contro Erdogan

La tensione in Turchia cresce sempre di più, a due settimane dalle elezioni, il popolo insorge chiedendo le dimissioni di Erdogan
erdogan

Recep Tayyip Erdogan

La posizione del premier turco Erdogan, al centro di uno scandalo politico e finanziario, peggiora ulteriormente. Il popolo adesso invoca accoratamente le sue dimissioni, alimentando il clima di tensione in previsione delle elezioni delle prossime settimane.

La giornata di ieri è stata particolarmente calda: in occasione del funerale di Berkin Elvan, 15enne morto dopo quasi un anno di coma a seguito delle violenze inflitte dalla polizia durante gli scontro di Gezi Park, la folla si è raccolta per le strade di Istanbul, costruendo barricate e gridando slogan anti-governativi. L’intervento della polizia ha provocato decine di feriti e due morti, oltre ad una indefinita quantità di manifestanti portati nelle centrali.

Negli ultimi giorni i cortei e le manifestazioni hanno cominciato a prender piede anche in altre città della Turchia, come ad Ankara, Smirne e Adana. Il governo si prepara a predisporre misure speciali da qui alle prossime due settimane, in attesa delle attese e al contempo temute elezioni.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.