Pubblicato: gio, 22 Mag , 2014

Truffa all’Inps: ex dirigente percepiva stipendio e pensione

In oltre 10 anni avrebbe incassato senza averne diritto più di un milione di euro, mentre continuava a prendere lo stipendio dall’Enpaia. Denunciato

inps1Ennesimo caso di truffa all’Inps, scoperta dalla Guardia di Finanza. Stavolta ad opera di un ex dirigente dell’Ente che, pur continuando a lavorare, percepiva la pensione. Denunciato dalle Fiamme gialle alla Procura della Repubblica di Roma, dovrà rispondere del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

L’uomo, residente a Grottaferrata (provincia di Roma) è un esperto conoscitore della normativa previdenziale e aveva fatto richiesta, ottenendola, della pensione di vecchiaia, pur continuando a lavorare alle dipendenze dell’Enpaia (Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura). In quasi undici anni avrebbe percepito indebitamente sia lo stipendio che la pensione, per un ammontare di oltre un milione di euro. La Guardia di Finanza di Frascati, al termine di accertamenti svolti anche in collaborazione con i due Enti di previdenza, è riuscita a smascherare la truffa perché, all’atto della presentazione della domanda di pensione, non risultava, nell’estratto conto contributivo, alcun versamento relativamente al rapporto di lavoro in corso. L’Inps ha immediatamente bloccato all’ex dirigente l’erogazione degli emolumenti, azione alla quale ha fatto quindi seguire la denuncia.

Il Giudice delle Indagini Preliminari ha disposto inoltre il sequestro preventivo di beni immobili e di conti correnti nella disponibilità dell’indagato, per un valore di 400.000 euro. L’ex funzionario pubblico dovrà anche vedersela con la Procura Regionale della Corte dei Conti per il danno procurato all’Erario.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

5 dicembre 2022, Commenti disabilitati su Premio Borsellino, sezione Giustizia e Legalità, conferito al sindaco di Palermo Lagalla

Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

23 novembre 2022, Commenti disabilitati su Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

Succede qualcosa a sinistra?

21 novembre 2022, Commenti disabilitati su Succede qualcosa a sinistra?

Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

18 novembre 2022, Commenti disabilitati su Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

un latitante in cambio delle riforme del codice penale

14 novembre 2022, Commenti disabilitati su un latitante in cambio delle riforme del codice penale

Video

Service Unavailable.