Pubblicato: sab, 18 Gen , 2014

Scomparsi due italiani in Libia

Si tratta di due operai edili, non si hanno più notizie di loro da ieri mattina

mappa-libia-cirenaica3Due operai italiani sono scomparsi, nella giornata di ieri, in Libia, precisamente a Derna in Cirenaica. Si tratta di Francesco Scalise, 62 anni, e Luciano Gallo, 48 anni, entrambi originari della provincia di Catanzaro. A dare l’allarme sarebbero i stati i colleghi dei due operai edili impiegati per la General World, azienda che si occupa di opere pubbliche.

Ieri mattina i due italiani, che lavorano in Libia già da 5 mesi, non si sarebbero presentati al cantiere suscitando la preoccupazione di chi li aspettava sul posto di lavoro. Unica traccia, finora, è il furgone sul quale viaggiavano Scalise e Gallo che è stato ritrovato dai colleghi in una zona isolata non lontano da Derna. A confermare il tutto è stato anche il console italiano in Libia, Federico Ciattaglia, che ha dichiarato: «stiamo facendo tutti gli accertamenti possibili per chiarire la situazione». Il rappresentante italiano ha inoltre ricordato come la zona della scomparsa sia estremamente pericolosa e che nei giorni scorsi era stato dato l’allarme a chi operasse nella zona.

Il Ministero degli Esteri, che ha chiesto il consueto silenzio stampa, si è già attivato per venire a capo della vicenda, cercando di capire innanzitutto se si tratta o meno di rapimento.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

28 maggio 2024, Commenti disabilitati su L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

UNA STRADA PER IL SUD

26 maggio 2024, Commenti disabilitati su UNA STRADA PER IL SUD

LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

19 aprile 2024, Commenti disabilitati su LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Video

Service Unavailable.