Pubblicato: dom, 16 Mar , 2014

Renzi alla ricerca del consenso in Europa

Il premier italiano da Parigi a Berlino per stringere alleanze e rassicurare gli scettici. Hollande e Renzi “Ci vuole un’Europa diversa”. Domani l’incontro con la Cancelliera per rassicurarla sulla stabilità dei conti italiani.

 

François Hollande e Matteo Renzi

François Hollande e Matteo Renzi

Dopo Parigi, Berlino guardando poi all’appuntamento di venerdì a Bruxelles. È cominciato il tour di Matteo Renzi dalle potenze europee. Viaggi di presentazione per tranquillizzare gli scettici e trovare magari qualche alleato per modificare la filosofia di governance dell’ Unione.

Prima tappa a Parigi con François Hollande. Appartenente, come Renzi, al Partito Socialista Europeo e con una Francia che non ha i conti in ordine come quelli tedeschi, il presidente transalpino è il partner ideale per l’ex Sindaco di Firenze per imbastire un’alleanza forte in grado di imporsi anche a Bruxelles. «Ci vuole un’ Europa diversa che faccia attenzione non solo ai conti ma anche alla crescita -ha detto Hollande – Su questi punti batto da due anni ma i criteri europei vanno comunque rispettati ».

«Niente paura, non ci sarà nessun sforamento del tetto del 3% ma il patto di stabilità è da superare. I sindaci – ha aggiunto Renzi – devono poter spendere i soldi che hanno per poter aggiustare le scuole se necessario».

Ed è su questo argomento che verterà l’incontro di domani a Berlino con Angela Merkel. Renzi dovrà spiegare nei minimi dettagli alla cancelliera tedesca se vogliono davvero alzare il deficit italiano pur rimanendo all’interno dei parametri europei e sopratutto come vorrà utilizzare quei soldi invece di destinarli alla riduzione del mostruoso debito italiano. Per convincere la cancelliera tedesca non basterà certo la maglia autografata del bomber teutonico della Fiorentina Mario Gomez che Renzi le porterà in omaggio.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

28 maggio 2024, Commenti disabilitati su L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

UNA STRADA PER IL SUD

26 maggio 2024, Commenti disabilitati su UNA STRADA PER IL SUD

LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

19 aprile 2024, Commenti disabilitati su LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Video

Service Unavailable.