Pubblicato: sab, 2 Mar , 2013

Pil e amministrazioni pubbliche, ecco i dati

Nel 2012 il Pil ai prezzi di mercato si attesta in diminuzione. Calano anche i consumi finali nazionali nonché aumenta l’avanzo primario

 

 

Di Vito Campo

NEWS_103969Nel 2012 il Pil ai prezzi di mercato, secondo quanto rilevato dall’Istat, è stato pari a 1.565.916 milioni di euro correnti, con una riduzione dello 0,8% rispetto all’anno precedente. Tra l’altro, il Pil in volume è diminuito nella misura del 2,4%. Inoltre, secondo il nostro Istituto nazionale di statistica, i dati attualmente disponibili per i maggiori paesi sviluppati mostrano un aumento del Pil in volume negli Stati Uniti (2,2%), in Giappone (1,9%), in Germania (0,7%) e nel Regno Unito (0,2%).

Analizzando la domanda, nel 2012, viene rilevata una caduta in volume del 3,9% dei consumi finali nazionali e dell’8,0% degli investimenti fissi lordi. Le esportazioni di beni e servizi, invece, hanno fatto segnare un aumento del 2,3%, mentre le importazioni sono diminuite del 7,7%. A livello settoriale, il valore aggiunto ha fatto registrare un calo in volume in tutti i principali comparti, con diminuzioni del 4,4% nell’agricoltura, silvicoltura e pesca, del 3,5% nell’industria in senso stretto, del 6,3% nelle costruzioni e dell’1,2% nei servizi.

Con riferimento alle amministrazioni pubbliche, l’indebitamento netto, misurato in rapporto al Pil, è pari al -3,0%, quando nel 2011 era pari a – 3,8%. L’avanzo primario – ossia l’indebitamento netto, al netto della spesa per interessi – è pari, in rapporto al Pil, al 2,5%, quando nel 2011 era pari all’1,2%.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La comunicazione mafiosa

3 luglio 2022, Commenti disabilitati su La comunicazione mafiosa

NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

2 luglio 2022, Commenti disabilitati su NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

l’eredità delle stragi

24 maggio 2022, Commenti disabilitati su l’eredità delle stragi

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Video

Service Unavailable.