Pubblicato: mer, 19 Mar , 2014

Messina: chiesto l’arresto per il deputato Pd Genovese

Agli arresti tre collaboratori. Si tratta della prima richiesta di arresto per un deputato in questa legislatura
genovese

Il deputato Pd, Francantonio Genovese

Problemi per il Pd per l’inchiesta «Corsi d’oro». Il gip di Messina ha firmato una richiesta d’arresto nei confronti del deputato nazionale democratico Francantonio Genovese. L’atto, per ora sospeso, è già stato notificato alla Camera che dovrà far partire l’iter per l’autorizzazione a procedere.

L’ex sindaco di Messina, e segretario regionale siciliano dem, è coinvolto nell’inchiesta per un presunto giro di truffe legate ai corsi di formazione professionale. Il provvedimento del gip ipotizza il reato di associazione per delinquere, riciclaggio, peculato e truffa dispone gli arresti in carcere.

Mentre per il parlamentare si attende l’autorizzazione a procedere, tre suoi collaboratori, Salvatore La Macchia, Domenico Fazio e Roberto Giunta, e il commercialista Stefano Galletti, sono stati arrestati stamattina da agenti della Squadra mobile di Messina e dalla Guardia di finanza. Assieme a Genovese sono accusati di una serie di reati che comprende l’associazione per delinquere finalizzata alla frode sui corsi di formazione professionale, il peculato e la frode fiscale. Si tratta della prima richiesta di arresto per un deputato in questa legislatura. Genovese è al suo secondo mandato alla Camera.

Le indagini avrebbero accertato che i soggetti indagati, attraverso gli Enti di formazione e società  appositamente create – grazie a prezzi gonfiati per l’acquisto di beni e servizi o, addirittura, a prestazioni totalmente simulate – avrebbero sottratto a loro vantaggio i fondi assegnati per lo svolgimento dei corsi di formazione.  Secondo l’accusa sarebbero state sottratte 6 milioni di euro di risorse pubbliche. La gran parte degli indagati sono risultati tra loro legati da vincoli di parentela e di assoluta fiducia. Già la scorsa estate, chiudendo la prima tranche dell’inchiesta, la Procura di Messina aveva arrestato la moglie e la cognata.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Generazioni che si ipotecano il futuro

4 aprile 2022, Commenti disabilitati su Generazioni che si ipotecano il futuro

Bavaglio a magistrati e al diritto di informazione

1 aprile 2022, Commenti disabilitati su Bavaglio a magistrati e al diritto di informazione

Ndrangheta: le doti e la gerarchia

29 marzo 2022, Commenti disabilitati su Ndrangheta: le doti e la gerarchia

Video

Service Unavailable.