Pubblicato: gio, 13 Mar , 2014

Le rubano l’Ipad: «Con 150 euro torna suo». Frate arrestato per estorsione

Accusa di estorsione, nel suo alloggio trovata altra ‘refurtiva’

i padRoma, basilica di Santa Maria Sopra Minerva. Il prete Andrea Perrotti dimentica altruismo ed etica vendendo un I-Pad alla proprietaria che lo aveva smarrito per centocinquanta euro. La spiegazione teologale non regge: “Io questo Ipad l’ho comprato a un mercatino all’Ostiense e l’ho pagato 150 euro. Rivoglio la stessa somma. Comunque sto facendo un favore alla proprietaria, no?”. Il carabiniere che si era finto amico della proprietaria del tablet, lo ha portato via in stato di arresto. “Non ho detto niente alle forze dell’ordine per non cacciarmi in un guaio più grande”, avrebbe poi affermato il vicario in tribunale. La Casa dei frati domenicani, dove alloggia il prete, è stato messo sotto sequestro su ordine della procura di Roma. La scoperta ha dell’incredibile. Centinaia di oggetti di telefonia e informatica di dubbia provenienza. L’accusa di estorsione al religioso si è subito ingigantita.

Il prete avrebbe contattato la proprietaria del I Pad rendendosi disponibile alla restituzione in cambio del denaro da accreditare sulla sua postapay. La ragazza – dalla Francia – ha chiamato le forze dell’ordine. L’avvocato del frate, Riccardo Chilosi, ha provato a sminuire l’accaduto: «È tutto un gigantesco equivoco. Il sacerdote voleva solo restituire l’Ipad. E quei telefonini non sono altro che vecchi esemplari che colleziona. Andare per mercatini mica è reato».

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

28 maggio 2024, Commenti disabilitati su L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

UNA STRADA PER IL SUD

26 maggio 2024, Commenti disabilitati su UNA STRADA PER IL SUD

LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

19 aprile 2024, Commenti disabilitati su LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Video

Service Unavailable.