Pubblicato: gio, 13 Mar , 2014

La Thailandia celebra gli elefanti

Allestiti banchetti di frutta e verdura per festeggiare gli “amici elefanti” 

 

Come ogni anno in Thailandia si celebra la Giornata Nazionale dell’elefante. Per l’occasione nel paese si svolgono molte manifestazioni. Come quella prevista nell’antica città tailandese di Aytthaya dove i monaci buddisti benedicono con l’acqua santa l’animale mentre la gente comune dona loro frutta e verdura. Nello zoo di  Chonburi a circa 100 km da Bangkok ai 9  elefanti ospiti del parco  è stato offerto un gigantesco  buffet di frutta. I pachidermi da sempre considerati una delle principali attrattive turistiche,  godono di una grande popolarità e sono un simbolo per tutto il paese. Essi  hanno anche avuto un ruolo cruciale nella storia della Thailandia. Infatti grazie alle loro caratteristiche fisiche, prime fra tutte la forza e la stazza, per molti anni sono stati impiegati in battaglia o come mezzo di trasporto per i reali, diventando il simbolo del trono del re.

La speciale cerimonia sponsorizzata da facoltosi uomini d’affari locali, si propone l’ obiettivo di sensibilizzare l’ opinione pubblica – nazionale e non-  in merito alla  salvaguardia dei pachidermi e del loro habitat naturale. In Thailandia la popolazione di questi mammiferi proboscidati è purtroppo in costante diminuzione a causa del bracconaggio e del commercio illegale di avorio. Secondo le stime dell’ Epa , nel paese solo 3000  esemplari sono vivono allo stato brado mentre almeno 4000 si trovano in cattività . Da poco in Thailandia si è conclusa la Cites , una conferenza internazionale sul commercio di animali e piante in via d’estinzione ma i risultati ottenuti non fanno ben sperare. Nonostante il paese abbia deciso di vietare il commercio di avorio non è stata stabilita una data di inizio di tale provvedimento. Inoltre i governi del mondo votato contro le sanzioni commerciali immediate nei confronti di quei  paesi che hanno ripetutamente evitato di affrontare il problema del commercio di avorio.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

13 dicembre 2023, Commenti disabilitati su Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

26 novembre 2023, Commenti disabilitati su Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

25 novembre 2023, Commenti disabilitati su Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

Video

Service Unavailable.