Pubblicato: mar, 21 Gen , 2014

Kamikaze a Beirut, si fa esplodere e provoca 4 morti e 27 feriti

Almeno 4 persone sono morte, tra cui due donne, e 27 sono rimaste ferite nel nuovo attentato avvenuto oggi nel sud di Beirut

beirutUna forte esplosione a Beirut, nel quartiere meridionale Haret Hrik a maggioranza sciita, roccaforte del movimento di Hezbollah, ha causato 4 morti e 27 feriti, anche se non si ha ancora un bilancio ufficiale delle vittime.  L’attentato è stato compiuto da un kamikaze a bordo di un’autobomba. Lo afferma l’agenzia libanese Nna citando fonti della sicurezza.

L’attentato ha preso di mira la stessa strada commerciale in cui il 2 gennaio era esplosa un’autobomba che aveva fatto quattro morti e 70 feriti, nel quartiere di Haret Hreik. Allora a rivendicare l’azione fu lo  Stato islamico dell’Iraq e del Levanteaffiliato ad al-Qaeda, impegnato nel conflitto in Siria contro il regime di Bashar al-Assad. Si tratta del quinto attentato compiuto contro la roccaforte di Hezbollah a partire dall’agosto scorso. Il movimento sciita libanese, che ha inviato propri miliziani in Siria per combattere al fianco delle forze lealiste del presidente Bashar al Assad, ha già subito per questo motivo diversi attacchi di gruppi jihadisti sunniti.

Nel comunicato di rivendicazione diffuso il 4 gennaio i jihadisti dissero che l’attentato del 2 gennaio era «il primo piccolo pagamento del conto pesante che aspetta questi criminali malvagi».

 

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.