Pubblicato: sab, 16 Nov , 2013

Il mercato degli organi dei siriani in Libano

Svelata la rete di compravendita di organi, che permette ai siriani di rimanere in territorio libanese

 

org-e1342601145738L’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità di Ginevra ha lanciato l’allarme sul fenomeno della compravendita degli organi provenienti dai corpi dei profughi siriani, costretti a sottomettersi a queste forzate donazioni nel tentativo di guadagnare il denaro necessario alla sopravvivenza.

Terreno particolarmente fertile per questa pratica è il Libano, dove fioccano le richieste di organi provenienti dal mercato nero e dove il Governo fa finta di non vedere dato che i principali richiedenti appartengono alla classe ricca del paese. Il fenomeno è talmente strutturato da far sorgere persino la concorrenza tra i siriani e palestinesi, ritenuti i principali ”fornitori” di reni e polmoni prima della crisi siriana che ha portato nel territorio profughi della fascia di età più bassa.

È stato proprio un giovane siriano, infatti, a testimoniare contro questa pratica, svelando ai media tedeschi ciò a cui lui stesso è andato incontro, costretto a donare il proprio rene al costo di 7 mila dollari per poter rimanere in Libano con la propria famiglia. Il ragazzo, con una ferita infetta nascosta dalla benda insanguinata, ha raccontato le precarie condizioni sanitarie a cui è stato sottoposto soprattutto una volta asportato il rene, quando la sua vita ha perso di valore per gli addetti al traffico di organi.

L’Organizzazione ginevrina afferma inoltre che, a causa del paradossale surplus di venditori rispetto ai compratori, il mercato nero libanese sta cominciando ad esportare gli organi siriani anche negli Stati Uniti e in Europa, a prezzi superiori e garantendo la perfetta salute dei donatori: ai profughi coinvolti nel traffico viene persino impedito di fumare, perché nocivo per la salute…dei ricchi.

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.