Pubblicato: lun, 16 Giu , 2014

Gazprom fornirà il gas a Neftogaz solo con pagamento anticipato

«Da oggi – si legge nella nota – la compagnia ucraina riceverà il gas russo solo nei volumi già pagati»

image-2Novità sul fronte Russo-ucraino. Gazprom, la più grande compagnia di gas della Russia con un fatturato superiore a 153 miliardi di dollari l’anno, ha annunciato che è passata al regime del pagamento anticipato con la Naftogaz.

La Naftogaz è una società ucraina, che si rifornisce da Gazprom, e non è riuscita a saldare il debito pregresso nei confronti della compagnia russa. È stato proprio il supercolosso energetico russo a diffondere la notizia, con un comunicato rilasciato pochi minuti dopo lo scadere dell’ultimatum che Mosca aveva lanciato a Kiev. Gli ucraini, infatti, avrebbero dovuto rimborsare, entro le ore 10 del 16 giugno, un debito di circa 2 miliardi di dollari.

Nella nota si legge come «Gazprom consegnerà all’Ucraina solo i volumi di gas già pagati. Oggi, dalle 10 ora di Mosca (le 8 in Italia, ndr), Gazprom, nel pieno rispetto del contratto in essere, ha passato Naftogaz Ucraina al regime di pagamento anticipato del gas. La decisione è stata presa a causa del mancato pagamento cronico» da parte della compagnia statale ucraina. La Neftogaz, infatti, deve ancora pagare a Mosca 4,45 miliardi di dollari, di cui 1,45 per le forniture di novembre e dicembre 2013 e 3 miliardi per aprile e maggio 2014.
Inoltre Gazprom, nella stessa nota, ha ricordato che la compagnia ucraina deve ancora pagare le forniture del mese di giugno. «Da oggi – ha concluso Gazprom nella sua nota – la compagnia ucraina riceverà il gas russo solo nei volumi già pagati».

Girolamo Tripoli

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.