Pubblicato: gio, 27 Feb , 2014

Crimea, aumenta la tensione

Iniziata la guerriglia dei filorussi per ottenere l’indipendenza della Crimea dall’Ucraina

crimeaBLa situazione in Crimea sembra sfuggire di mano, facendo temere un nuovo bagno di sangue dopo l’esperienza di Kiev. Nelle ultime ore la compagine filorussa del paese ha assediato il Parlamento di Sinferopoli, irrompendo con l’ausilio di armi e innalzando barricate. Causa dell’emblematico atto è la richiesta di un referendum sulla secessione della Crimea dall’Ucraina, come conseguenza della caduta del governo Yanukovich, particolarmente sostenuto dalla regione autonoma sul Mar Nero.

Parallelamente all’occupazione delle sedi istituzionali, nelle ultime ore hanno cominciato a manifestarsi le prime avvisaglie di guerriglia urbana tra i russofoni ed i tartari, schierati invece con Kiev. Al momento non si registra alcun intervento da parte della polizia, notoriamente di affiliazione russa, mentre lungo i confini del paese cominciano le esercitazioni ed i presidi delle milizie russe, pronte ad intervenire in soccorso dei secessionisti.

Il Capo di Stato ad interim Avakov lancia l’allerta da Kiev, temendo che gli scontri possano sfociare in zone più interne del paese, ancora sotto l’ombra della violenza delle ultime settimane.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

13 dicembre 2023, Commenti disabilitati su Palermo, Borgo Parrini: il comune sfratta il bene confiscato alle mafie

Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

26 novembre 2023, Commenti disabilitati su Alla Sicilia e alla Calabria non servono ponti ma autostrade, ferrovie e aerei

Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

25 novembre 2023, Commenti disabilitati su Operazione All in : Cosa Nostra e il business del gioco d’azzardo

Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

24 novembre 2023, Commenti disabilitati su Sicilia – Cuffaro alla conquista dell’Europa [o forse no?]

Video

Service Unavailable.