Pubblicato: mer, 5 Feb , 2014

Bari, trovato cadavere sui binari

Questa mattina è stato trovato un cadavere nei binari nei pressi di Bari. Forse l’uomo è stato investito da un treno

binariIl cadavere di un uomo di circa 30 anni è stato trovato sui binari della linea ferroviaria, che collegano Bari Parco Sud e Mola di Bari,  alle porte del capoluogo pugliese. Molti i ritardi e i treni cancellati nella tratta Bari-Lecce. In un primo momento si è pensato che fosse stato travolto da un treno ma, fino ad ora non è stato trovato ancora alcun segno evidente che possa confermare l’incidente.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polfer che dovranno identificare la vittima e ricostruire modalità e tempi dell’accaduto. La corsa dei treni è stata soppressa per più di un’ora in questo tratto dei binari: qualche ora prima, infatti, erano stati registrati altri problemi in prossimità del passaggio a livello di Bari Torre a Mare; si sarebbe trattato di alcuni danni da parte di ignoti che ne hanno provocato il guasto. Bloccando la circolazione ferroviaria in questo tratto le forze dell’ordine hanno potuto provvedere a svolgere le indagini necessarie utili a capire l’effettiva dinamica dell’incidente. I militari hanno provveduto poi a controllare tutti i treni che dal Salento sono arrivati a Lecce, ma non hanno visto convogli che riportassero i segni dell’incidente mortale che avrebbe tolto la vita all’uomo.

Trenitalia hanno giustificato i ritardi dei treni, spiegando in un comunicato che le autorità giudiziarie stanno svolgendo le indagini. A partire dalle 11.20 i treni hanno ripreso a circolare a senso unico alternato su un solo binario. Il treno numero 22287, invece, è stato soppresso e i passeggeri hanno dovuto raggiunger la destinazione con un bus sostitutivo.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.