Pubblicato: mer, 26 Giu , 2013

Ricordando Danilo Dolci

Il 28 giugno 1924 nasceva Danilo Dolci, venerdì 28 una serie d’iniziative per ricordarlo

 

NEWS_145807Come è noto noi di Rete 100 passi non amiamo ricordare le vittime delle mafie nel giorno della loro morte. Le commemorazioni retoriche che a volte hanno anche visto la presente d’inquisiti come rappresentanti delle istituzioni ci fanno venire l’orticaria. Preferiamo quindi ricordarle e festeggiarle nel giorno della loro nascita. E’ il motivo per cui Radio 100 passi è nata il 5 gennaio data di nascita di Peppino Impastato.

Questa volta, sempre per il suo compleanno, il ricordo va a chi fortunatamente non è morto per mano della mafia, ma a chi la ha combattuta con la cultura.
A Danilo Dolci siamo poi particolarmente legati per essere stato il precursore della radio libera e per i trascorsi con Peppino Impastato.

Il Programma

– Si comincia con la trasmissione special, “la radio dei poveri cristi”, che andrà in rete su Radio 100 passi a partire dalle ore 18 ospite in studio l’ideatore dell’iniziativa Daniele Moretto.
– L’informazione libera, la radio come strumento di comunicazione, e l’autodeterminazione dei popoli, temi cari a Danilo Dolci, ci porteranno durante la trasmissione ad un collegamento in diretta con Antonietta Cassarà nostro contatto dalla Turchia.

– Si prosegue alle ore 20 da Piazza Massimo con un flash mob, poco flash ma molto mob perché all’insegna della creatività.
S’invita alla partecipazione attiva, a portate materiale riguardante Danilo Dolci da leggere in piazza, così come strumenti musicali per interventi estemporanei.

L’evento di Piazza Massimo ha per titolo:
“Vicini agli alberi e ai popoli, per una maieutica planetaria”.
La location infatti non è casuale visto che il frontone del teatro reca la scritta:
“L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire”.

– Uno dei motivi delle battaglie di Dolci era il lavoro, per questo, nel proseguo della serata il “Mob” si “muoverà” verso il Teatro Politeama per solidarizzare con i lavoratore e gli orchestrali dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Di

- Danilo Sulis, oggi presidente di rete 100 passi, è l'amico di Peppino Impastato che ha fatto proseguire il cammino di Radio Aut con la nuova Radio 100 passi. Pioniere dell'informazione libera ed indipendente è stato anche docente in corsi di "Formazione professionale continua per giornalisti" presso il "centro di documentazione giornalistica" di Roma.

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.