Pubblicato: sab, 17 Ago , 2013

Messina, la terra trema ancora

Tanta paura per le continue scosse di terremoto che da ferragosto stanno condizionando il soggiorno di molti, siciliani e non

 

di Ugo Gravante 

NEWS_156270Dopo le due forti scosse di terremoto registrate la notte di ferragosto, un’altra di magnitudo 2.4 è stata registrata questa mattina, sempre lungo le coste del messinese. Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Raccuja, Sant’Angelo Brolo e Patti sono alcune delle località più vicine all’epicentro. Nell’ultima, poi, è stata anche suonata la classica sirena che avvisa dell’arrivo dei maremoti.
“I cani hanno cominciato ad abbaiare intorno a mezzanotte – raccontano alcuni villeggianti – ma non credevamo a quanto stava per accadere. All’una di notte è, invece, arrivato il classico forte vento che entrava negli appartamenti: un onda d’urto che, dopo pochissimi secondi, si è trasformata nella prima scossa. La gente ha iniziato a uscire dalle case; chi stava in spiaggia in occasione di festeggiamenti e ha avvetito la prima scossa, ha subito chiamato l’allarme. E’ stato il panico, anche perché Internet era impazzito e i telegiornali non riuscivano a dare le giuste informazioni. Per fortuna non si sono registrati danni a cose e persone, ma solo tanta paura”.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

l’eredità delle stragi

24 maggio 2022, Commenti disabilitati su l’eredità delle stragi

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Generazioni che si ipotecano il futuro

4 aprile 2022, Commenti disabilitati su Generazioni che si ipotecano il futuro

Bavaglio a magistrati e al diritto di informazione

1 aprile 2022, Commenti disabilitati su Bavaglio a magistrati e al diritto di informazione

Video

Service Unavailable.