Pubblicato: mar, 22 Mag , 2018

Un bene confiscato alle mafie restituito alla collettività e nuove indagini su Podere Rota

Un successo della società civile contro le mafie e il riprodursi  di irregolarità e il continuo profilarsi di illegalità e corruzione.

 

Ancora guai per la discarica di Terranuova Bracciolini: negli stessi giorni in cui viene celebrata la giornata contro le mafie con l’illustrazione da parte di Libera Valdarno del progetto “dopo di noi”, nella palazzina confiscata a un componente della famiglia ‘ndranghetista dei Priolo legata alla ‘ndrina dei Piromalli, e restituita dal Comune alla collettività utilizzandola al fine sociale dell’assistenza alla disabilità, a Podere Rota si sono presentati gli investigatori.

Eseguendo provvedimenti scaturiti da indagini in corso, i carabinieri forestali di Loro Ciuffenna, coadiuvati da Arpat e Ispettorato centrale repressione frodi, hanno sequestrato 5 lotti di “ammendante compostato misto”, nell’impianto di compostaggio di TB spa all’interno della discarica di Podere Rota. Lo scopo è quello di effettuare verifiche qualitative.

TB spa, con sede legale a Firenze e operativa in località Piantravigne, opera nell’impianto di Terranuova per la selezione e stabilizzazione della frazione organica dei rifiuti urbani indifferenziati e per il compostaggio da raccolta differenziata della frazione verde e umida; serve 33 comuni dell’area aretina e fiorentina. Il capitale sociale è di 2 milioni 220mila euro interamente versati. La composizione sociale è la seguente: 58,56% a STA, 31,53% a SEI Toscana, 9,91% a CSAI spa. L’attuale Consiglio di amministrazione è così formato: Marinella Bonechi è il presidente e Gianpiero Mazzoni l’amministratore delegato, i consiglieri sono Valentina Luppi, Filippo Severi e Alessio Ferrabuoi. Insomma, si tratta delle solite formazioni sociali che, mediante il maestoso sistema di scatole cinesi gestiscono tutto e di  alcuni dei soliti personaggi che tengono le mani su tutto e compaiono pure nelle inchieste giornalistiche  che scottano.

E’ stata la stessa società a comunicare la sospensione del conferimento dei rifiuti organici nel suo impianto con i conseguenti disagi al servizio di raccolta.

Quando un bene confiscato agli uomini delle mafie torna in uso della società civile è una vittoria importante per il riscatto dell’associazione tra cittadini, perché la realizzazione del potere economico è l’obiettivo principale della criminalità organizzata, mentre costituisce una grave diminuzione  dell’economia legale e delle attività sociali di valore. Quando invece nel tessuto sociale, tra le professioni e le imprese, gli incaricati di pubblici servizi, si sostituisce l’interesse privato al bene comune e quindi si insinua la corruzione, allora è più facile l’insinuarsi e il radicarsi delle mafie.

Fulvio Turtulici

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La scuola debullizata

12 ottobre 2018, Commenti disabilitati su La scuola debullizata

Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

17 settembre 2018, Commenti disabilitati su Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

11 settembre 2018, Commenti disabilitati su Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

Destra estrema

30 agosto 2018, Commenti disabilitati su Destra estrema

Diciotti: una vicenda vergognosa

24 agosto 2018, Commenti disabilitati su Diciotti: una vicenda vergognosa

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.