Pubblicato: sab, 26 Apr , 2014

Ucraina, G7: “Sanzioni a Russia da lunedì”

Lo si evince da fonti americane

ucraina02I leader del G7 hanno deciso di “agire rapidamente” perimporre nuove sanzioni contro la Russia a seguito delle azioni di Mosca a Kiev. In un comunicato congiunto, i leader di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti, annunciano che i loro Paesi intensificheranno le “sanzioni mirate” che si aggiungeranno a quelle già previste.

“Abbiamo raggiunto un accordo per muoverci rapidamente verso l’imposizione di sanzioni aggiuntive alla Russia”, si legge nel comunicato, nel quale si esprime “profonda preoccupazione” per le “continue azioni” dei separatisti “appoggiati dalla Russia”, tese a “destabilizzare” l’Ucraina orientale. Per assicurare il corretto svolgimento delle elezioni presidenziali in Ucraina del 25 maggio, i leader del G7 si impegnano ad “agire con urgenza per intensificare le misure e le sanzioni mirate a far aumentare i costi dei comportamenti della Russia”.

Intanto il Pentagono fa sapere che jet russi hanno violato lo spazio aereo ucraino. Secondo quanto riportato dai media Usa, i voli sono stati rilevati nei pressi del confine tra Ucraina e Russia.

“Putin non si fermerà” e continuerà a perseguire l’obiettivo di “assorbire l’intera Ucraina“. A tracciare questo scenario è Yulia Tymoshenko, che in un’intervista al Washington Post si dice convinta che solamente una reazione forte da parte dell’Occidente potra’ impedire al presidente russo di realizzare i suoi piani. “Tutto dipenderà da quello che farà l’Occidente democratico – afferma la leader dell’opposizione in Ucraina – sono convinta che Putin comprenda solamente il linguaggio della forza”. Per questo, prosegue la Tymoshenko, tutto “dipenderà da quanta forza verrà usata per fermarlo”. Lo strumento finora messo in campo dall’Occidente è quello delle sanzioni economiche che, secondo la Tymoshenko,“devono essere forti al punto da minacciare la stabilità economica e finanziaria della Russia“. Ma, aggiunge, “ho l’impressione che questo è un livello di sanzioni per il quale il mondo occidentale non è pronto. Mi sembra che l’Unione europea e gli Stati Uniti sottovalutino la vera minaccia di questa situazione”. L’ex premier ucraina si dice anche convinta che l’accordo di Ginevra “non verrà rispettato da Putin”. Il presidente russo è convinto di poter “ingannare” il mondo intero e “si spingerà fino a dove il mondo occidentale gli consentirà di spingersi”.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.