Pubblicato: ven, 20 Dic , 2013

Tentata estorsione a Impregilo, arrestato Lavitola

L’indagine riguarda una serie di appalti da realizzare a Panama. Nell’indagine anche Slvio Berlusconi che sarebbe solo un “vettore inconsapevole” nei traffici di Lavitola.

LAVITOLANuovi guai per Valter Lavitola. L ‘ex direttore de “L’Avanti” è stato preso in custodia dalla Digos di Napoli con l’accusa di tentata estorsione nei confronti della società Impregilo in merito ad un giro di lappalti da realizzare a Panama. L’inchiesta, portata avanti dal procuratore aggiunto di Napoli Francesco Greco e dal pm Henry John Woodcock, parte dalla promessa fatta alla Impregilo di realizzare un ospedale nell’ isola centroamericana in cambio di un futuro appalto per realizzare la metropolitana di Panama City, finito poi ad un’altra società non italiana. Vi sarebbero state comunque pressioni e minacce di ritorsioni verso la Impregilo per costruire comunque l’ospedale.

Nell’indagine si fa riferimento anche al coinvolgimento dell’ex premier Silvio Berlusconi che comunque risulterebbe solo come “vettore inconsapevole”.

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

La ndrangheta non esiste al nord

5 settembre 2022, Commenti disabilitati su La ndrangheta non esiste al nord

Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

25 agosto 2022, Commenti disabilitati su Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

Video

Service Unavailable.