Pubblicato: sab, 2 Nov , 2013

Sparita la Tolokonnikova leader delle Pussy Riot

La famiglia non ha sue notizie da più di 10 giorni, dopo lo sciopero della fame è stata trasferita in un istituto di pena in Mordovia

 

 

Nadezhda Tolokonnikova

Nadezhda Tolokonnikova

Le ultime notizie di Nadezhda Tolokonnikova risalgono al 21 ottobre quando  è stata trasferita in un istituto di pena a Chelyabinsk. L’attivista russa si trovava in carcere nella colonia penale numero 14, per scontare la condanna a due anni in seguito alla “preghiera punk” anti Putin nella chiesa di Cristo il Salvatore a Mosca. La Tolokonnikova aveva interrotto soltanto nei primi giorni di ottobre uno sciopero della fame che aveva intrapreso per denunciare le condizioni disumane in cui erano costrette le detenute. Al termine dello sciopero della fame il marito afferma di averla vista debole e che denunciava abusi da parte delle autorità impegnate a punirla  per le sue proteste. La famiglia non ha notizie dal 21 ottobre, giorno in cui Nadezhda è stata fatta salire su un treno con destinazione Chelyabinsk. Il convoglio, stando a quanto fatto sapere da un altro detenuto è arrivato a destinazione, ma della Tolokonnikova nessuna notizia. Non solo il marito di Nadezhda sembra preoccupato, anche il padre è in cerca di notizie: <<Nessuno sa niente. Non c’è alcuna prova che sia viva, non conosciamo il suo stato di salute, non sappiamo niente, se è malata, se è stata picchiata>>.

Gli avvocati della giovane donna stanno ora cercando Nadezhda nelle strutture di Chelyabinsk perché ritengono che si trovi lì. Il servizio penitenziario federale si limita a comunicare che la Tolokonnikova è stata trasferita in un nuovo istituto di pena e che, come da regolamento, i familiari saranno informati entro 10 giorni dal suo arrivo. Dalla sua partenza, ne sono passati dodici.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

17 settembre 2018, Commenti disabilitati su Caso Impastato: il fratello Giovanni risponde al generale Subbranni

Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

11 settembre 2018, Commenti disabilitati su Fine vita. Formazione gratuita per i giornalisti e gli avvocati.

Destra estrema

30 agosto 2018, Commenti disabilitati su Destra estrema

Diciotti: una vicenda vergognosa

24 agosto 2018, Commenti disabilitati su Diciotti: una vicenda vergognosa

Riace: un modello di accoglienza

13 agosto 2018, Commenti disabilitati su Riace: un modello di accoglienza

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.