Pubblicato: gio, 6 Feb , 2014

Siria, aperto corridoio umanitario ad Homs

Raggiunto accordo tra il regime di Assad e i ribelli per un corridoio umanitario nella città assediata di Homs.
Uno scorcio di Homs

Uno scorcio di Homs

Finalmente è stato trovato un accordo tra il governo siriano, ribelli e le Nazioni Unite per l’apertura di un corridoio umanitario per la città di Homs con aiuti provenienti da Libano e Giordania.

Homs, terza città della Siria, è ormai da 600 giorni stretta da assedio dalle truppe di Assad e già a gennaio, durante le trattative a Ginevra, era stata strappata al regime la promessa, grazie alla mediazione russa, di permettere l’arrivo di aiuti umanitari per la popolazione civile ormai allo stremo delle forze. Novità di queste ore non è solamente l’applicazione dell’accordo già raggiunto sugli aiuti, ma anche la possibilità per i civili di evacuare la città vecchia, a riferirlo è l’agenzia di stampa siriana Sana che ha citato il sindaco di Homs, Talal Barazi.

Notizie arrivano anche dal fronte di Aleppo. Dopo mesi di assedio, questa volta dei ribelli, è stato assaltato il carcere e sarebbero stati liberati alcuni, o forse tutti, dei 3000 detenuti tra cui numerosi dissidenti politici. A condurre l’operazione sarebbe stata la coalizione islamica Ahrar al-Sham e Al-Nusra Front che avrebbe attaccato la struttura dopo essersi aperta un varco con un kamikaze che si sarebbe fatto esplodere all’ingresso. Come naturale le versioni sull’accaduto sono differenti a seconda delle fazioni ma questa è quella che è riuscita a ricostruire, tra mille difficoltà,  l’”Osservatorio siriano per i diritti umani” e pare essere la più verosimile.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La comunicazione mafiosa

3 luglio 2022, Commenti disabilitati su La comunicazione mafiosa

NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

2 luglio 2022, Commenti disabilitati su NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

l’eredità delle stragi

24 maggio 2022, Commenti disabilitati su l’eredità delle stragi

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Video

Service Unavailable.