Pubblicato: lun, 17 Feb , 2014

Sicilia, Raciti vince le primarie del Pd

Neo segretario regionale eletto col 61%, la vice e’ Spicola
raciti

Fausto Raciti, nuovo segretario regionale del Pd in Sicilia

Il giovane candidato di cuperliani e renziani Fausto Raciti, trent’anni ancora da compiere, è il nuovo segretario regionale del Pd in Sicilia. Il segretario nazionale dei Giovani democratici ha vinto le Primarie del Pd con il 61,3 per cento dei consensi, inseguito dal segretario uscente Giuseppe Lupo, che si è fermato al 33,3 per cento. Terza  la civatiana Antonella Monastra con il 5,5 per cento delle preferenze delle urne.

Raciti ha vinto in sette province su nove, tranne Messina e Ragusa dove ha prevalso Lupo, che si è affermato nettamente a Palermo città ma non nell’intera provincia.

Nell’isola le Primarie sono state un flop.  Una competizione segnata da una partecipazione non elevata. 50 mila elettori in meno rispetto alle primarie nazionali di due mesi e mezzo fa. Da 129 mila elettori ai gazebo di due mesi fa,  si è passati ad appena 73 mila votanti di ieri. Insomma, la base del partito ha disertato le urne, lasciando i gazebo in tutta la Sicilia semivuoti. Nella città di Palermo al voto solo 3.500 elettori del Pd.

«Con le primarie di ieri si è chiusa la prima pagina di una storia nuova, da oggi comincia la fase più difficile, restituire al Pd la forza, l’autorevolezza e la capacità di incidere sui processi decisionali in Sicilia», sono state le prima parole del neosegretario regionale del Pd Raciti.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

23 novembre 2022, Commenti disabilitati su Sciolti per mafia i comuni di Anzio e Cosoleto, commissariato Nettuno

Succede qualcosa a sinistra?

21 novembre 2022, Commenti disabilitati su Succede qualcosa a sinistra?

Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

18 novembre 2022, Commenti disabilitati su Muri, barriere e filo spinato, tra speranza e disumanità organizzata

un latitante in cambio delle riforme del codice penale

14 novembre 2022, Commenti disabilitati su un latitante in cambio delle riforme del codice penale

Ballarò contro il narcotraffico e lo spaccio 

6 novembre 2022, Commenti disabilitati su Ballarò contro il narcotraffico e lo spaccio 

Video

Service Unavailable.