Pubblicato: sab, 26 Ott , 2013

Scosse di terremoto sull’Etna che riprende l’attività vulcanica

Tre scosse durante la notte, la prima più forte. Nessun danno registrato

 

Eruzione Etna

Alcune scosse di terremoto nella notte sull’Etna: la prima –  la più forte, magnitudo 2.8 a 24 km di profondità – è stata registrata dall’Istituito di Geofisica e vulcanologia all’una e 20. L’attività vulcanica è stata caratterizzata da alte fontane di lava accompagnate da emissione di cenere lavica, trasportata dal vento in direzione Sud-Ovest.

La nube è visibile da Taormina, Catania e nel Siracusano. L’aeroporto catanese di Fontanarossa è attivo ma con due spazi aerei chiusi che limitano gli arrivi creando ritardi e disagi ai passeggeri.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’onda rivoluzionaria in Iran è femminile

30 settembre 2022, Commenti disabilitati su L’onda rivoluzionaria in Iran è femminile

Calabria e la guerra degli autobus

30 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria e la guerra degli autobus

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

Video

Service Unavailable.