Pubblicato: mer, 17 Lug , 2013

“Ruote libere”, giornata della memoria

L’appuntamento è per oggi alle ore 17,30 in via D’Amelio per la partenza del motoraduno promosso dal “Moto club della Polizia stradale”, e da “100×100 in movimento”

 

 

NEWS_150236“La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.”

Con queste parole ormai famose ma purtroppo ancora oggi, spesso inascoltate, Paolo Borsellino esortava i cittadini onesti di questa città, così bella e solare ma allo stesso tempo lugubre e misteriosa, ad una ribellione culturale, pacifica, profonda e soprattutto valoriale.
A vent’uno anni dall’anniversario della strage di Via D’Amelio in cui persero la vita il giudice Borsellino e gli agenti della sua scorta Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, la strada da percorrere è tuta in salita.
Ecco perché nonostante alcuni, in buona fede o forse no, ritengano poco utili e alquanto bizzarre le manifestazioni in ricordo del Giudice e dei suoi “Angeli”, questa Associazione che io mi onoro di rappresentare in Palermo dal nome 100×100 In Movimento, unitamente al Moto Club Polizia di Stato Delegazione di Palermo, intende organizzare in data 17 luglio 2013 una speciale giornata della memoria denominata “RUOTE LIBERE”

Un corteo di centauri, provenienti da tutta la Provincia e dalle sedi dei moto club della Polizia di Stato e non, percorrerà sulle due ruote un circuito che ingloberà al suo interno alcune delle vie e delle piazze, ove cittadini, magistrati, poliziotti e carabinieri hanno lasciato per sempre la propria impronta con il sangue e le loro vite. Sarà un momento di cordoglio e ricordo di tutte le vittime della mafia ma anche e soprattutto, un momento di rinascita e di conquista di un territorio che non appartiene a nessun altro se non ai suoi onesti cittadini. Un momento di aggregazione e condivisione di una passione forte come il sentimento di libertà da tutte le mafie. La data del 17 luglio potrebbe apparire troppo lontana dal 19 ma, gli associati ed organizzatori dell’evento vogliono esprimere la propria vicinanza ai familiari dei caduti ricordandoli a loro modo, senza per questo offuscare gli altri eventi, istituzionali e non, previsti per quel periodo. I partecipanti transiteranno nei luoghi simbolo come le Vie D’Amelio da dove partirà la colonna di moto e Notarbartolo davanti il c.d. “Albero Falcone” per poi concludersi alle ore 20.00 all’interno del parco in memoria del dottor “Ninni Cassarà” (ingresso via Agostino Catalano) dove, chi vorrà, potrà fermarsi ad ascoltare il ritmo della musica impegnata dei gruppi Taligalè e Diverbio, potendo anche accedere ad un piccolo punto di ristoro.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
– ore 17,30 raduno in via D’Amelio
– ore 18,00 breve cerimonia di apertura e partenza
– percorso dettagliato:
via D’Amelio, via Autonomia Siciliana, via Giuseppe Alessi, via Marchese di Villabianca, piazza Don Bosco, viale Lazio, viale Campania, via Brigata Verona, piazza Vittorio Veneto, viale Croce Rossa, piazza Giovanni Paolo II, via Alcide De Gasperi, via Ausonia, viale Praga, via Belgio, viale della Regione Siciliana, autostrada A29 dir. Trapani, svincolo Carini, autostrada A29 dir. Palermo (incolonnati), svincolo Capaci, via delle Industrie, s.s. 113 dir. Palermo, via Plauto (Sferracavallo), via Pietro Leone (Sferracavallo), via Sferracavallo, via Rosario Nicoletti, piazza Simon Bolivar, via Giuseppe Lanza Di Scalea, via San Lorenzo, viale Strasburgo, via Alcide De Gasperi, piazza Giovanni Paolo II, viale Croce Rossa, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, via Emerico Amari, via Roma, piazza Don Luigi Sturzo, via Giuseppe Puglisi Bertolino, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Gen. C.A. Dalla Chiesa, via Marchese Di Villabianca, via Filippo Cordova, via della Libertà, via F.P. Di Blasi, via Vittorio Alfieri, via Luigi Pirandello, via Giuseppe Pipitone Federico, via Giacomo Leopardi, via Giusti, via Libertà, via Notarbartolo (fermata), via Leonardo Da Vinci, piazza Albert Einstein, viale della Regione Siciliana, svincolo via E. Basile, viale della Regione Siciliana, via Palmerino, piazza Generale Turba, largo Claudio Traina.

– ore 20,00 circa arrivo presso il parco Ninni Cassarà
– ore 21,00 concerto presso la pista di pattinaggio del parco
– ore 24,00 conclusione della manifestazione

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Progetto segni: tante voci per riflettere.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Progetto segni: tante voci per riflettere.

I costi della Chiesa Cattolica.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su I costi della Chiesa Cattolica.

Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

15 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

Calabria – Veneto filo diretto

5 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Calabria – Veneto filo diretto

ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

27 settembre 2021, Commenti disabilitati su ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

Video

Service Unavailable.