Pubblicato: gio, 31 Ott , 2013

Renzo Piano devolve il suo stipendio da senatore a vita ai giovani architetti

Il neo senatore a vita incontra Napolitano e decide di investire su progetti che coinvolgano i giovani architetti

 

Renzo Piano

Renzo Piano

Renzo Piano crede nei giovani e nell’Italia che definisce «un Paese bellissimo, ma proprio per questo motivo fragile e bisognoso di protezione». Nell’incontro privato avuto con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Piano ha illustrato il suo progetto: investire il proprio stipendio da senatore a vita in iniziative che nascono dall’ideazione e dalla progettazione dei giovani architetti.

L’architetto italiano più famoso al mondo ha detto di voler mettere al servizio del Paese la sua esperienza, per riqualificare le periferie e il consolidamento delle strutture pubbliche già esistenti. L’incontro con il Capo dello Stato è stato preceduto da una riunione che Piano ha tenuto nel suo ufficio di Palazzo Giustiniani, in cui ha raccolto intorno ad un tavolo un gruppo operativo di lavoro costituito da personalità che hanno già collaborato con lui nella realizzazione di importanti progetti in Italia e all’estero. Proprio da questa riunione è emersa la volontà di «coinvolgere annualmente giovani architetti di valore per l’ideazione e progettazione delle iniziative», una dichiarazione di intenti che è stata accolta positivamente da Napolitano.

Renzo Piano si distingue in questo modo nel mondo della politica, a cui appartiene soltanto per i meriti conseguiti nel suo campo, con un’iniziativa in linea con la sua idea di politica: «Credo nel ruolo della politica, che viene da Polis, la città, e credo anche che questa sia la strada giusta per mettere la mia esperienza al servizio del Paese». Basta questa dichiarazione per rendersi conto che Renzo Piano non è un politico, per nostra fortuna.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

5 gennaio 2022, Commenti disabilitati su Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

10 dicembre 2021, Commenti disabilitati su IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

Ettore, il pizzo e la città babba.

9 dicembre 2021, Commenti disabilitati su Ettore, il pizzo e la città babba.

ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

8 dicembre 2021, Commenti disabilitati su ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

6 dicembre 2021, Commenti disabilitati su La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

Video

Service Unavailable.