Pubblicato: mar, 13 Mag , 2014

Radio 100 passi. A Peppino la prima diretta da “Casa Badalamenti”

Le voci  di Giovanni Impastato, Salvo Vitale, Danilo Sulis, Francesco Impastato e Faro Di Maggio ai microfoni di radio 100 passi per la prima volta da Casa Badalamenti, oggi Casa 9 maggio.

 

 

Cinisi, 9 maggio, alle 12,30, Radio 100 passi  ha aperto i microfoni dal piano terra della casa del defunto boss Gaetano Badalamenti, ribattezzata da oggi, con l’accordo di tutti  i presenti, Casa 9 maggio. La sede, una stanza al piano terra della casa del boss, condannato all’ergastolo dopo venti anni di indagini e processi come mandante dell’omicidio di Peppino, è affollata da ragazzi giovanissimi venuti da Catania e Niscemi, che entrano ed escono con la curiosità di incontrare i protagonisti di quella drammatica storia. Oggi, da Casa 9 maggio, l’emozione è forte e palpabile. Ai microfoni il fratello Giovanni Impastato, che dal 2010 ha condiviso con Danilo Sulis, l’idea di far ripartire Radio 100 passi . Sulis, compagno di Peppino, all’epoca musicista rock e organizzatore di eventi musicali,  fu quello che materialmente aveva costruito la radio per la sede di Terrasini, con un vecchio trasmettitore militare a valvole, donato da un’ altra radio libera, nota in quel periodo, Radio Apache. Da Hannover  si è aggiunto per l’apertura dei microfoni  Francesco Impastato, un cugino di Peppino, ma soprattutto  un compagno. Grazie a lui e a Sulis,  Peppino Impastato si avvicinò all’idea e allo spazio del circolo Musica e Cultura. Francesco Impastato, proprio a Cinisi riceverà il premio per il suo nuovo lavoro di cantastorie in chiave moderna della storia di Peppino. “Una storia che continua con la musica”, precisa subito Francesco che non ha voglia di soffermarsi sul passato, ma che vuole onorare la memoria dell’impegno di Peppino continuando la tournee in Germania, il prossimo anno per devolvere tutti gli introiti a Casa Memoria e a Rete 100 passi.. Ad Hannover esiste già da qualche anno  Rete 100 passi con il progetto Musica e Cultura. Per Faro Di Maggio, un vecchio compagno, il ricordo di Peppino è ancora vivo e tangibile in quella stanza: “Noi trasmettevamo con strumenti precari non si superava Castellamare e dipendeva dal tempo. Oggi possiamo fare di meglio e la tecnologia con il web ci porterà ovunque”. Taciturno, ma deciso, Salvo Vitale è pronto a proporre un futuro possibile, ma con cautela riflette ad alta voce: “Dobbiamo costruire una informazione che possa interessare ed intrattenere, non  è facile e non sarà mai la stessa cosa, ma ci proveremo”.  La diretta  da Cinisi è stata  organizzata da ragazzi e dalle ragazze della  redazione  della testata  giornalistica 100 passi, un giornale on line  che si sta affermando sul web.  Marco, Vito, Fabrizio, Lucio e Monica hanno messo le tende qui fino al 10 maggio, ma il progetto della Radio presto prevederà l’acquisto dell’attrezzatura e la  organizzazione di corsi di formazione per  aspiranti giornalisti, mentre il palinsesto della radio sarà discusso e si arricchirà  della collaborazione di associazioni importanti e di singoli collaboratori anche da altre città, prime fra tutte Palermo e Roma.

Di

- Direttrice responsabile di 100 Passi Journal. Giornalista esperta in nuovi diritti, salute e sanità. Appassionata di cinema e di letteratura. Consigliera nel Direttivo e membro della Segreteria dell' associazione Stampa Romana.

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

21 novembre 2017, Commenti disabilitati su Black out Roma. L’ informazione trasloca a Milano, perché?

Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

16 novembre 2017, Commenti disabilitati su Cavriglia, il territorio dell’ex miniera

impertinenteMente

14 novembre 2017, Commenti disabilitati su impertinenteMente

Un prete che ha fatto il voto di povertà

13 novembre 2017, Commenti disabilitati su Un prete che ha fatto il voto di povertà

Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

10 novembre 2017, Commenti disabilitati su Per non dimenticare: la lunga ombra del Divo

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.