Pubblicato: mar, 5 Nov , 2013

Parole e azioni di donne contro le mafie

L’incontro a Roma, nell’ambito del ciclo di iniziative dal titolo: “Corruzione e illegalità. Il No delle donne”

 

Rosaria Schifani (foto di Letizia Battaglia)

Esiste una specificità di genere nella legalità e nella illegalità, nella mafia e nell’antimafia? Questo e altri interrogativi si pongono all’attenzione di chi intende esaminare con la necessaria attenzione il vasto e radicato fenomeno della corruzione e della illegalità nel nostro Paese. Nella specifica dimensione della criminalità organizzata emerge il ruolo, e talvolta il protagonismo, delle donne, ed emergono anche straordinarie figure di testimoni di giustizia.

Il caso di Lea Garofalo è diventato un emblema, ma altre donne hanno pagato con la vita o con l’emarginazione la scelta di opporsi al sistema criminale e al contesto sociale e familiare. Nella narrazione pubblica, rispetto al ruolo delle donne nella criminalità organizzata, si è passati dal dato pittoresco all’assegnazione di un ruolo di manovratrici diaboliche. Vi sono, quindi, le condizioni per discutere ed approfondire il senso e la realtà di una specificità di genere nel contrasto alla illegalità e nella pratica della illegalità che sostanzi in modo specifico un dato politico.

Su questi aspetti intende riflettere questo incontro che si terrà a Roma, mercoledì 6 novembre, alle ore 16, presso presso la sede dell’Università Telematica PEGASO, in v ia di S. Pantaleo, 66 (traversa di corso Vittorio Emanuele, direzione Piazza Navona). L’iniziativa intende proseguire il percorso di approfondimenti avviato nel 2012 dal titolo: “Illegalità e corruzione. Il NO delle donne”.

Intervengono: Rosaria Capacchione, giornalista e parlamentare, autrice di “L’oro della camorra” (ed. BUR); Laura Caputo, giornalista e autrice di “Il castello di San Michele” (ed Leucotea); Paola Di Nicola, magistrata e autrice di “La giudice”  (ed Ghena); Isa Ferraguti, già senatrice e presidente Cooperativa Libera Stampa (editrice di Noidonne); Maria Rosaria Lanzetta, già sindaca di Monasterace; Sonia Mecenate, dirigente della Pubblica Amministrazione Centrale; Monica Soldano, giornalista e direttora di Radio Cento Passi. Conducono: Marisa Rodano, Tiziana Bartolini, Daniela Carlà, Roberta Morroni.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

2 luglio 2022, Commenti disabilitati su NEL NOME DI SAN LUCA, DI POLSI E DELLA SANTA

l’eredità delle stragi

24 maggio 2022, Commenti disabilitati su l’eredità delle stragi

40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

30 aprile 2022, Commenti disabilitati su 40 anni dall’assassinio di Pio La Torre, eliminato dalla mafia

Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

23 aprile 2022, Commenti disabilitati su Memoria e Storia : breve guida per capire il presente

Generazioni che si ipotecano il futuro

4 aprile 2022, Commenti disabilitati su Generazioni che si ipotecano il futuro

Video

Service Unavailable.