Pubblicato: ven, 6 Dic , 2013

Palermo, sequestrati beni da 50 milioni

I Ros risalgono alla famiglia Niceta e ad infiltrazioni mafiose

Matteo-Messina-DenaroBeni per un valore complessivo di circa 50 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Ros e dalla Guardia di Finanza a un noto commerciante palermitano, Mario Niceta, e ai figli Massimo, Pietro e Olimpia.

L’indagine patrimoniale ha permesso di risalire alle infiltrazioni di Cosa nostra e del boss Matteo Messina Denaro, negli affari delle società appartenenti al gruppo imprenditoriale, leader da molti anni in Sicilia nel settore della vendita di abbigliamento e preziosi.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

6 dicembre 2021, Commenti disabilitati su La ‘ndrangheta : dalla Calabria alla conquista del mondo.

Juris Pills: lo scioglimento dei comuni per mafia

4 dicembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills: lo scioglimento dei comuni per mafia

Juris Pills, seconda parte.

29 novembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills, seconda parte.

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

Video

Service Unavailable.