Pubblicato: gio, 13 Feb , 2014

Olanda, uccisa il ministro che legalizzò l’eutanasia

Els Borst, ex-ministro della Sanità, è morta lunedì sera, solo ora si scopre che fu omicidio

 

Els Borst

Els Borst

É stata trovata morta, nel garage di casa sua, lunedì sera e oggi è arrivata la conferma che Els Borst è stata uccisa.

La Borst, medico 81enne, è stata ministro della Sanità olandese dal 1994 al 2002 ed è conosciuta, oltre che per le sue idee liberali e progressiste, per essere stata la promotrice della legge sull’eutanasia del 2002, era la prima volta al mondo che la “dolce morte” veniva legalizzata.

L’ex-ministro è stata trovata da un amico lunedì sera, senza vita, nel garage della sua casa di Bilthoven. Dopo due giorni di indagini i due patologi della Polizia incaricati dell’autopsia hanno confermato quello che gli inquirenti avevano sospettato sin dal primo momento, ovvero che si trattasse di omicidio e non di morte naturale.

«I risultati dell’inchiesta mostrano che la morte è dovuta ad azione criminale» è stato il laconico comunicato della Procura. Le forze dell’ordine hanno fatto appello ad eventuali testimoni per cercare di ricostruire non solo la dinamica della morte ma anche le ultime ora di vita di Els Borst, al momento non si esclude nessuna pista, dall’isolato atto di uno sconsiderato fino all’omicidio politico.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

22 settembre 2021, Commenti disabilitati su I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

PROFESSIONE SOCCORRITORE

21 settembre 2021, Commenti disabilitati su PROFESSIONE SOCCORRITORE

SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

8 settembre 2021, Commenti disabilitati su SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

SI CHIAMA SQUADRISMO

31 agosto 2021, Commenti disabilitati su SI CHIAMA SQUADRISMO

Pasolini, l’amore e…il calcio.

13 luglio 2021, Commenti disabilitati su Pasolini, l’amore e…il calcio.

Video

Service Unavailable.